ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
1 ora

Benzina: lanciato un comparatore gratuito dei prezzi

Secondo il promotore, il Touring Club Svizzero, vale la regola del cinque: occhio infatti ai chilometri percorsi e ai litri del pieno
Svizzera
2 ore

Consiglio federale: Herzog (Ps) e Rösti (Udc) i più amati

Un sondaggio guarda ai candidati preferiti dagli elettori in vista delle elezioni di dicembre per sostituire i dimissionari Sommaruga e Maurer
Svizzera
6 ore

Le Forze aeree svizzere in addestramento nel Regno Unito

Beneficiano di condizioni difficili da trovare in Svizzera, come ampie aree di volo vicino al mare e regioni scarsamente popolate
Svizzera
20 ore

Unione sindacale: riconfermato per 4 anni Pierre-Yves Maillard

Due donne vicepresidenti: la presidente di Unia Vania Alleva e la segretaria generale del Vpod/Ssp Natascha Wey
Svizzera
23 ore

Sergio Mattarella in visita di Stato nella Confederazione

All’ordine del giorno le relazioni bilaterali, la situazione della guerra in Ucraina, la politica europea e il Consiglio di sicurezza dell’Onu
Svizzera
1 gior

Dopo Sommaruga: Baume-Schneider e Herzog su ticket femminile

Lo ha deciso il gruppo parlamentare del Partito socialista. La consigliera agli Stati e la senatrice basilese in corsa per il Consiglio federale.
Svizzera
1 gior

Dai frontalieri alla black list: faccia a faccia a Varese

Colloquio per i dossier aperti fra il consigliere federale Ueli Maurer e il ministro italiano dell’economia e delle finanze Giancarlo Giorgetti
Svizzera
1 gior

Suicidio assistito: Cappato si autodenuncia a Milano

Il tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni rischia fino a dodici anni di carcere per aver accompagnato in Svizzera un malato di 82 anni
03.09.2022 - 20:00

Nuovamente in crescita l’occupazione nel settore bancario

Rispetto al 2021, i posti di lavoro a tempo pieno sono aumentati di 619 unità, toccando quota 90’557

Ats, a cura di Red.Web
nuovamente-in-crescita-l-occupazione-nel-settore-bancario
Keystone
Lo 0,7% rispetto all’anno precedente

Per il secondo anno consecutivo cresce l’occupazione nel settore bancario. Nel 2021 il numero di posti di lavoro a tempo pieno è salito di 619, raggiungendo quota 90’577, con un aumento dello 0,7% rispetto all’anno prima.

"Appare tuttavia ancora piuttosto prematuro parlare di un’inversione di tendenza", indica l’Associazione svizzera dei banchieri (Asb) in un comunicato. Come noto, a partire dal 2013 il numero degli occupati negli istituti è sceso in modo costante sulla scia del consolidamento del settore, dell’inasprimento del quadro normativo e la delocalizzazione di varie attività.

In generale, il secondo anno della pandemia di coronavirus si è rivelato positivo per il ramo: le 239 banche attive in Svizzera (4 in meno dell’anno prima) hanno visto lievitare i profitti, con un risultato operativo totale di 71 miliardi di franchi, oltre l’1% in più dei dodici mesi precedenti. Si tratta del livello più elevato dallo scoppio della crisi finanziaria del 2008. A pesare positivamente sul risultato sono state in particolare le operazioni in commissione e da prestazioni di servizio, che hanno beneficiato dell’andamento positivo delle borse.

I patrimoni gestiti si sono attestati a 8’830 miliardi, con un sensibile aumento del 12%. Il volano principale di questa tendenza è la forte crescita delle posizioni in titoli nei depositi dei clienti presso le banche. Negli ultimi dieci anni gli istituti hanno incrementato il volume dei patrimoni gestiti del 68%: ma la quota di averi dei clienti esteri ha fatto registrare una lieve flessione, tra l’altro a seguito della rivalutazione del franco.

Nel tradizionale barometro bancario, diffuso a scadenza annuale, viene resa nota anche la somma di bilancio complessiva di tutti gli istituti, che nel 2021 ha evidenziato una crescita del 4% a 3588 miliardi. La posizione più consistente (32%) rimane quella dei crediti ipotecari, che continuano ad aumentare (+3% a 1135 miliardi).

L’Asb – che si presenta al pubblico anche con il nome di SwissBanking – getta uno sguardo pure sul primo semestre dell’anno in corso, sottolineando come il contesto operativo è stato caratterizzato da un clima di forte incertezza. Elementi quali l’aumento dei rischi geopolitici (non da ultimo a causa della guerra in Ucraina), le distorsioni nelle catene di approvvigionamento, la progressione dell’inflazione e il ritorno a politiche monetarie più restrittive si sono già tradotti in marcate correzioni sui mercati azionari. Di conseguenza, i patrimoni gestiti hanno accusato una sensibile contrazione: -4% nei primi cinque mesi. La somma di bilancio a fine maggio è aumentata dell’1% (rispetto a fine dicembre), con il trend di crescita delle ipoteche che si è mantenuto. Ultima indicazione: nella prima parte dell’anno le banche hanno ancora evidenziato un ulteriore lieve miglioramento dei livelli occupazionali.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved