ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
8 ore

Più soldi nel portamonete dei pensionati in Svizzera

Il Parlamento chiede un adeguamento integrale delle rendite Avs all’inflazione. Niente da fare per l’aumento dei sussidi di cassa malati.
Svizzera
9 ore

Offensiva solare, obbligo pannelli solo per edifici grandi

La Camera del popolo ha deciso di limitare tale vincolo alle strutture che occupano una superficie al suolo superiore a 300 metri quadrati
Svizzera
9 ore

‘No’ definitivo alla privatizzazione di PostFinance

Lo ha decretato il Consiglio nazionale bocciando senza opposizioni un progetto di revisione legislativa del governo sull’organizzazione della Posta
Ecuador
11 ore

Affonda barca alle Galapagos, svizzeri a bordo: vi sono morti

Secondo le autorità, quattro persone sono decedute e altre quattro risultano disperse: nessuna indicazione per ora sulla sorte dei cittadini elvetici
Svizzera
12 ore

Piano salvataggio aziende elettriche, eliminate divergenze

Il Consiglio federale ha redatto un progetto di legge così da equipaggiarsi precauzionalmente contro un eventuale collasso del sistema
Svizzera
12 ore

Allarme per le piccole medie imprese: ‘Bollette sestuplicate’

Preoccupazione per l’associazione di categoria attiva nell’industria delle macchine, elettrotecnica e metallurgica
Svizzera
12 ore

Sei indebitato? Avrai (forse) una seconda chance

Chiesti miglioramenti sul progetto di legge del Consiglio federale che mira a sostenere le persone in difficoltà finanziarie
Svizzera
13 ore

Le donne contro la riforma Avs: in centinaia a Berna

La manifestazione indetta dalle donne socialiste e dalle co-presidenti della sezione femminile del partito. Annunciato sciopero per il 14 giugno 2023
Svizzera
14 ore

Ecco come hanno votato gli italiani in Svizzera

Il Partito democratico perde la leadership dei voti di lista, ma il risultato a livello di coalizione presenta alcune sorprese rispetto al voto in Italia
Svizzera
16 ore

I faggi precocemente ingialliti sono destinati a morire presto

Secondo uno studio del Wsl, gli alberi su terreni secchi che perdono presto le foglie non si riprendono negli anni successivi
08.07.2022 - 18:34
Aggiornamento: 19:18

F-35A: c’è incertezza sui prezzi d’acquisto

Il Controllo federale delle finanze chiede ad Armasuisse di inserire tra i rischi l’aspetto finanziario. Quest’ultima rimanda le critiche al mittente

Ats, a cura di Red.Web
f-35a-c-e-incertezza-sui-prezzi-d-acquisto
Keystone

La Svizzera non può contare su prezzi fissi per l’acquisto dei nuovi aerei da combattimento. In un rapporto pubblicato oggi, il Controllo federale delle finanze (Cdf) chiede perciò all’Ufficio federale dell’armamento (Armasuisse) di completare l’inventario dei rischi con gli aspetti finanziari. Armasuisse respinge però le critiche.

L’annuncio dell’acquisto dei 36 F-35A del costruttore americano Lockheed Martin ha suscitato scalpore sia a livello politico che nei media. Il Cdf ha ripreso alcuni dei punti sollevati in queste discussioni per valutarne la rilevanza in termini di rischio.

Secondo un rapporto declassificato, pubblicato spontaneamente oggi dal Cdf, in relazione all’acquisto degli F-35 non c’è "alcuna certezza giuridica per un prezzo fisso nel senso di una somma forfettaria secondo la giurisdizione svizzera". L’incertezza riguarda anche i costi operativi e di manutenzione per l’intera durata di utilizzo.

Poca chiarezza sul contratto e sul prezzo

Il Cdf non è in grado di dire quale tipo di contratto a prezzo fisso sia stato effettivamente stipulato, né se corrisponda a un prezzo forfettario secondo la legge svizzera. Altri elementi, come il ripetuto riferimento ai "costi stimati", sollevano dubbi sul fatto che si tratti di un prezzo fisso nel senso di una somma forfettaria.

Stando al rapporto, è possibile interpretare i vari elementi come un’assicurazione da parte del governo statunitense che non intende trarre profitto dalla transazione, ma che i costi del produttore saranno trasferiti all’acquirente.

L’incertezza tuttavia è troppo grande, secondo il Cdf, e Armasuisse dovrebbe includere questo punto nella sua analisi dei rischi del programma Air2030. Quest’ultimo comprende quattro progetti: l’acquisto dei nuovi aerei da combattimento che sostituiranno gli F/A-18 e l’F-5, l’acquisto di un sistema di difesa terra-aria a lungo raggio, la sostituzione del sistema di controllo delle operazioni aeree e la manutenzione e sostituzione delle installazioni radar.

Armasuisse: ‘Gestione dei rischi funziona bene’

In una nota, Armasuisse respinge fermamente le osservazioni del Cdf affermando che "la gestione dei rischi per questo programma è definita in modo chiaro e adeguatamente implementata".

Gli Stati Uniti e la Svizzera avevano concordato per iscritto che il governo americano avrebbe acquistato l’F-35 dal produttore con un contratto a prezzo fisso e lo avrebbe rivenduto alla Svizzera allo stesso prezzo fisso. Questo prezzo tiene conto anche dell’inflazione statunitense.

La Svizzera ha anche un elevato grado di certezza di pianificazione per quanto riguarda i costi operativi. Questi sono "offerti in modo vincolante" fino al 2040, scrive Armasuisse sottolineando peraltro come, in oltre quarant’anni di transazioni, "non ci sono stati superamenti dei costi in nessuno dei numerosi contratti".

‘Considerazioni astratte’

Nonostante la raccomandazione del Cdf, Armasuisse non vede quindi alcuna ragione per apportare modifiche all’attuale programma di acquisto dei jet da combattimento. Piuttosto, si dovrebbero evidenziare gli aspetti positivi. Ad esempio, il Cdf scrive nel suo rapporto che "la gestione del rischio di questo programma è stata chiaramente definita e viene attuata in modo appropriato".

Armasuisse ritiene peraltro che "il Cdf mette significativamente a rischio gli interessi della Confederazione quando mette in discussione gli accordi contrattuali chiari ed espressamente confermati con gli Stati Uniti". Le raccomandazioni si basano principalmente su "considerazioni astratte ed esperienze dall’estero".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved