Verona
2
Bologna
1
fine
(1-1)
Bienne
2
Zurigo
3
fine
(1-0 : 0-1 : 1-1 : 0-0 : 0-1)
in-svizzera-il-covid-occupa-un-quarto-delle-terapie-intensive
Keystone
29.11.2021 - 13:460
Aggiornamento : 15:11

In Svizzera il Covid occupa un quarto delle terapie intensive

Nelle ultime 72 ore sono stati registrati quasi 20’000 contagi e 35 decessi

In Svizzera, nelle ultime 72 ore, si sono registrati 19’402 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Sono stati segnalati 35 nuovi decessi, mentre 155 persone sono state ricoverate in ospedale. Un quarto dei letti in terapia intensiva (il 25,40%) è attualmente occupato da pazienti Covid su un’occupazione complessiva del 77,20%.

Nel corso delle ultime 72 ore sono stati trasmessi i risultati di 134’418 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è del 14,43%. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 86’143. I casi per 100’000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 989,09. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,26.

In totale la Svizzera ha ricevuto 13’559’700 dosi di vaccino. Di queste, ne sono state somministrate 11’718’358. Il 65,47% delle persone ha già ricevuto una seconda iniezione.

Lunedì scorso la Confederazione aveva annunciato 14’590 contagi. Dall’inizio della pandemia invece, 1’006’227 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su 12’798’899 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 11’126 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 35’441.

Inoltre, si contano attualmente 43’324 persone in isolamento e 29’387 entrate in contatto con loro sono state messe in quarantena.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved