la-legge-covid-19-decadrebbe-in-settembre
Ti-press
Svizzera
15.03.2021 - 22:510

La legge Covid-19 decadrebbe in settembre

Se venisse respinta dal popolo il 13 giugno, dice il Consiglio federale

Se la legge Covid-19 - contro cui è riuscito il referendum - dovesse essere respinta dal popolo il 13 giugno, sarà valida solo fino al 25 settembre. Lo indica Consiglio federale nella sua risposta ad un quesito del Verde liberale Beat Flach (AG).

L'attuale legge Covid-19, approvata dal parlamento lo scorso settembre, è stata dichiarata urgente. La normativa è stata modificata in dicembre e attualmente viene aggiornata dal parlamento. Se il popolo dovesse bocciarla, la legge e tutti i suoi emendamenti decadranno il 25 settembre, afferma il governo nella sua risposta scritta al consigliere nazionale argoviese.

Da un punto di vista giuridico, ci sarebbe un certo margine per recuperare alcuni elementi della legge. Alcune disposizioni potrebbero infatti essere trasferite in una o più leggi non urgenti. Tuttavia, potrebbero entrare in vigore solo dopo la scadenza del termine referendario, sempre che non venga indetta una votazione.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved