si-ferma-ai-piedi-del-podio-il-sogno-di-fabienne-kocher
JUDO
25.07.2021 - 11:53
Aggiornamento: 19:06

Si ferma ai piedi del podio il sogno di Fabienne Kocher

Nella categoria -56 kg, la zurighese è stata battuta nella finale per il bronzo dalla britannica Giles

Non è arrivata la seconda medaglia elvetica dopo quella conquistata sabato da Nina Christen (bronzo) nella carabina a 10 metri. Nello judo, nella categoria -52 kg, Fabienne Kocher è stata superata nella finale per il 3º - 4º dalla britannica Cheslie Giles che ha messo a segno un ippon.

In semifinale l'elvetica era stata superata dalla francese Amandine Buchard, campionessa continentale in carica, impostasi dopo appena 16” di combattimento.

La delusione è cocente per la Kocher, la quale aveva ottenuto il ticket per il Giappone grazie alla medaglia di bronzo conquistata in giugno ai Mondiali di Budapest. Manifestazione nella quale aveva superato anche la Giles.

La zurighese ha comunque firmato la miglior prestazione ai Giochi dello judo femminile elvetico, disciplina che tra le ragazze figura in programma dal 1992. Nel complesso, la Kocher ha superato al primo turno la spagnola Ana Perez Box, che ai Mondiali l'aveva dominata, poi nei quarti si era liberata di Reka Pupp, vincitrice al primo turno della campionessa olimpica in carica Majlinda Kelmendi.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
fabienne kocher judo tokyo 2020
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved