Young Boys
Winterthur
14:15
 
AC Bellinzona
Yverdon-sport Fc
14:15
 
Milan
1
Sassuolo
4
2. tempo
(1-3)
03.02.2022 - 08:25
Aggiornamento: 16:59

Djokovic, la Procura serba giudica validi i test molecolari

I risultati degli esami di dicembre erano stati presentati dal tennista per l’esenzione dalla vaccinazione anti-Covid in vista degli Australian Open

Ats, a cura de laRegione
djokovic-la-procura-serba-giudica-validi-i-test-molecolari
Keystone
Novak Djokovic dopo l’atterraggio a Belgrado (Serbia) a seguito dell’espulsione dall’Australia

Non si è ancora conclusa la vicenda che ha visto protagonista Novak Djokovic lo scorso mese. Il tennista era stato espulso dall’Australia per non essere vaccinato e non aver presentato prove valide, secondo le autorità locali, di un’avvenuta guarigione.

La Procura della repubblica a Belgrado ha stabilito che erano validi i test molecolari con risultato positivo forniti dal tennista e risalenti a dicembre. Djokovic aveva presentato i documenti per essere esentato dall’obbligo di vaccinazione anti-Covid. Questo in vista della sua partecipazione il mese scorso agli Australian Open a Melbourne.

I giudici serbi, riferiscono i media, hanno in tal modo respinto la denuncia di falsificazione dei test presentata nei confronti del numero uno del tennis mondiale, poi obbligato a lasciare l’Australia al termine di una querelle giudiziaria protrattasi per una decina di giorni.

È stato accertato, sulla base di un’analisi e verifiche condotte dal ministero della sanità, che “Novak Djokovic è stato sottoposto a test più volte, e che i certificati di tali test del 16 dicembre e del 22 dicembre 2021 sono validi” ha riferito la Procura.

Leggi anche:

Djokovic bloccato in aereo: visto di ingresso rifiutato

Game, set, match: Djokovic sarà espulso dall’Australia

Caso Djokovic: ‘esentato perché ha avuto il Covid a dicembre’

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved