roger-federer-la-motivazione-non-e-mai-venuta-meno
TENNIS
02.02.2022 - 15:16
Aggiornamento: 20:17

Roger Federer: ‘La motivazione non è mai venuta meno’

In un’intervista il basilese, che non ha ancora ripreso la preparazione fisica, afferma di voler tornare in campo prima del termine della stagione

Roger Federer non demorde, nonostante non abbia ancora ripreso un vero e proprio allenamento fisico. L’obiettivo rimane il ritorno in campo prima della fine della stagione.

In un’intervista rilasciata al Crédit Suisse, il basilese ha fatto il punto sul lungo cammino di riabilitazione dopo il terzo intervento chirurgico al ginocchio destro, al quale si era sottoposto lo scorso agosto... «Per il momento, non posso ancora correre, ma lavoro tutti i giorni in palestra. Spero davvero di poter tornare a sollecitare il ginocchio nel giro di due o tre settimane. Poi staremo a vedere quale reazione avrà il mio corpo, in modo da poter pensare di ricominciare a colpire le palline in aprile o maggio».

Roger Federer ha ribadito che la sua motivazione, nonostante i suoi 40 anni, rimane completa: «Sì, sono ancora motivato. In palestra lavoro davvero bene. Certo, vorrei che la mia riabilitazione procedesse più velocemente, ma i medici non vogliono che bruci le tappe. Sanno come frenare il mio impeto».

Ricordiamo che il campione basilese non ha più giocato una sola partita dall’eliminazione subita nei quarti di finale di Wimbledon a opera del polacco Hubert Hurkacz il 7 luglio dello scorso anno.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
roger federer tennis
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved