australian-open-al-via-come-previsto-malgrado-il-confinamento
Tra gli isolati anche Henri Laaksonen
TENNIS
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Calcio
10 ore

Il Chiasso si piega nello scontro salvezza con lo Xamax

Nonostante lo spirito giusto e il vantaggio 1-0 alla pausa, i rossoblù escono sconfitti 2-1 dalla Maladière. Raineri: ‘Peccato, ma non ci spezziamo!’
Hockey
11 ore

Una sconfitta crudele per l'Ambrì

I biancoblù sfiorano l’impresa in casa della capolista Zugo, vanno due volte in vantaggio ma vengono beffati dai Tori nel finale
Hockey
11 ore

Lugano sulle montagne russe, e il Bienne ringrazia

I bianconeri di Pelletier tornano sulla terra dopo il roboante 7-2 al Ginevra: altri sei gol sul groppone, tre dei quali firmati dal solo Fabio Hofer
Basket
15 ore

Senza la Svizzera tedesca, il nostro è un basket monco

Il mondo della pallacanestro d'élite nel nostro Paese vive quasi esclusivamente sull'asse Ticino-Romandia, ma in questo modo è quasi impossibile crescere
Gallery
Atletica
16 ore

Filippo Moggi, correre fa bene alla testa, e viceversa

Studente di diritto e atleta di punta dell'Lcz di Zurigo, il 21enne talento sbocciato in casa Sam disputerà i 400 agli Europei assoluti
Tennis
16 ore

Stan Wawrinka subito eliminato a Rotterdam

Il 35enne vodese si è inchinato d'entrata 6-4 7-5 al russo Khachanov. Ko anche Belinda Bencic a Doha, Stefanie Vögele accede agli ottavi a Lione
Sci nordico
18 ore

Dodicesimo titolo iridato per Therese Johaug

La norvegese ha trionfato sulla distanza dei 10 chilometri a stile libero dei Campionati del mondo di Oberstdorf
Altri sport
22 ore

Tadej Pogacar con la maglia di Uae Team fino al 2026

Il 22enne sloveno è il vincitore dell'ultimo Tour de France. Mauro Gianetti: "Fiero di ciò che stiamo costruendo negli Emirati arabi uniti"
Hockey
22 ore

In Nhl brilla Timo Meier: tre assist e prima stella per lo svizzero

L'appenzellese decisivo nella vittoria dei San José Sharks contro Colorado. Un assist e vittoria per Nino Niederreiter; serataccia per i Minnesota di Kevin Fiala.
TENNIS
17.01.2021 - 15:050

Australian Open al via come previsto, malgrado il confinamento

Si inizierà l'8 febbraio nonostante 72 giocatori in isolamento per casi di Covid-19 sugli aerei con i quali hanno raggiunto Melbourne

Il patron degli Australian Open, Craig Tiley, ha assicurato che il primo torneo del Grande Slam inizierà come previsto l'8 febbraio, pur ammettendo che la situazione, con 72 giocatori confinati nei loro alberghi, non è “per nulla buona”.  «Abbiamo sempre saputo che ci sarebbe stato un grosso rischio a causa della pandemia – ha detto Tiley a Channel Nine –. Ma l'Open si disputerà come previsto e faremo tutto il possibile affinché per gli atleti che si trovano in una situazione difficile si possa trovare una soluzione quantomeno accettabile e che possano avere a disposizione il materiale d'allenamento nelle loro camere». Tiley ha però riconosciuto che sarà difficile che tutto posa essere pronto per il 31 gennaio, quando inizierà la settimana di preparazione. E quando gli è stato chiesto se i 72 giocatori avrebbero perso i tornei preparatori, Tiley ha risposto: «Non sono stati esclusi. È ovvio che in questa fase non avranno alcuna preparazione in campo».

Il torneo è stato stravolto sabato quando tre passeggeri sono risultati positivi al Covid-19 su due dei 17 voli che hanno portato i giocatori e il loro entourage a Melbourne e Adelaide. Una quarta persona, un membro di una troupe televisiva di Los Angeles, è risultata positiva oggi. E a complicare ulteriormente la situazione, oggi è stato scoperto un nuovo caso su un volo da Doha, da dove erano in arrivo tutti i giocatori del torneo di qualificazione di Doha, compreso l'elvetico Henri Laaksonen. Nessun giocatore è direttamente interessato, ma uno dei casi è quello di Sylvain Bruneau, allenatore di Bianca Andreescu (Wta 7). Tutte le persone a bordo sono considerate come casi di contatto e pertanto sono state poste in stretta quarantena per 14 giorni. I 72 giocatori interessati sono quindi privati delle cinque ore giornaliere di allenamento prima del torneo.

Alcuni giocatori hanno già infranto le regole della quarantena aprendo le porte delle loro stanze e dovranno subire multe fino a 20'000 dollari australiani (15'300 dollari statunitensi). Il commissario addetto alla quarantena dello stato di Victoria, Emma Cassar, ha fatto sapere che in caso di recidiva il rischio è di venir portati in un altro albergo, con un poliziotto a far da piantone fuori dalla camera. Emma Cassar ha citato un giocatore «che ha aperto la sua porta per cercare di fare conversazione nel corridoio con il suo compagno di allenamento», mentre un altro ha comprato cibo da asporto per gli amici sullo stesso piano.

Diversi giocatori, tra cui Sorana Cirstea e Belinda Bencic, si sono lamentati di non potersi allenare, e alcuni di loro hanno detto di non essere stati informati dell'esistenza di un isolamento totale nel caso di contatto con una persona positiva. “Se ci avessero parlato di questa regola, non avrei giocato in Australia”, ha postato su Twitter la romena Sorana Cirstea. Tiley ha detto che i giocatori erano consapevoli dei rischi: «Siamo stati molto chiari fin dall'inizio, ecco perché abbiamo raggruppato i giocatori in contingenti, c'era sempre il rischio che qualcuno risultasse positivo e dovesse passare 14 giorni in quarantena». Lo specialista del doppio Artem Sitak ha confermato di essere stato messo al corrente del rischio che tutti i passeggeri di un aereo fossero messi in quarantena. Il neozelandese ha sottolineato in un video che pochissimi giocatori erano presenti alla videoconferenza in cui, un mese fa, Tennis Australia li ha avvertiti della situazione.

TENNIS: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved