24.09.2020 - 20:45
Aggiornamento: 21:28

Roland Garros, Bencic getta la spugna

Vittima di un problema al braccio destro, la sangallese è costretta a saltare lo Slam parigino. Dove, nel primo turno, Wawrinka sfiderà Andy Murray

roland-garros-bencic-getta-la-spugna
Keystone

Niente Parigi per Belinda Bencic. La sangallese, che nella passata edizione era arrivata ai sedicesimi di finale, è infatti stata costretta a gettare la spugna appena prima del sorteggio dell'edizione 2020, che inizia domenica. Numero 10 della Wta, l'elvetica lamenta problemi al braccio destro, e dopo aver già rinunciato all'Us Open a causa del Covid, farà pure senza il Roland Garros, dopo essere stata pesantemente sconfitta a Roma dalla numero 86 mondiale Danka Kovinic (6-3 6-1) al primo turno.

Belinda è la quarta giocatrice della top 10 mondiale a rinunciare a Parigi, dopo Ashleigh Barty (la numero 1), Naomi Osaka (3) e Bianca Andreescu (WTA 7).

Sorteggio, Stan comincia da Andy Murray

È lo scozzese Andy Murray, già numero uno al mondo (e ora al 111° posto, dopo l'operazione all'anca), il primo avversario di Stan Wawrinka sulla terra rossa francese. Il vodese (numero 16 dell'Atp) nel caso in cui vi arrivasse potrebbe dover affrontare ai sedicesimi il vincitore degli Us Open, Dominic Thiem. I due sono nella metà di tabellone di Rafael Nadal, mentre nell'altra il numero uno al mondo Novak Djokovic sulla strada che porta alla sua eventuale 27esima finale nello Slam troverà Daniil Medvedev, Stefanos Tsitsipas, Matteo Berrettini, Roberto Bautista Agut e Pablo Carreño Busta. 

Detto dell'assenza di Bencic, tra le donne le uniche elvetiche in lizza sono Jil Teichmann e Stefanie Vögele: la prima debuterrà sfidando Irina-Camelia Begu (Wta 72), mentre la seconda affronterà un'altra tennista romena, Patricia Maria Tig (WTA 58).

 

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved