Tennis
16.05.2019 - 17:040
Aggiornamento : 17:34

Follia Kyrgios a Roma, butta una sedia sul campo e abbandona il match

L'australiano perde le staffe e lascia la partita in pieno terzo set per proteste contro decisioni arbitrali

Nick Kyrgios continua ad alimentare le cronache tennistiche. E continua a farlo in modo negativo, visto che l'australiano, in piena partita valida per il secondo turno del Master 1000 di Roma, ha lasciato il campo per protesta dopo aver ricevuto un game di penalità nel terzo set del confronto che l'opponeva a Casper Ruud.


Kyrgios, che già la vigilia aveva regolato i conti in sospeso con Novak Djokovic e Rafael Nadal in una conferenza stampa, all'inizio del terzo set del confronto con Ruud è letteralmente debordato. Dopo uno scambio verbale con l'arbitro, il tennista si è visto infliggere un game di penalità, cosa che gli ha fatto perdere le staffe. Kyrgios a quel punto ha gettato a terra la racchetta e buttato un seggiolino sul campo. Dopodiché ha radunato i suoi attrezzi per lasciare la scena. Inevitabile, per lui, la squalifica dal torneo.

Potrebbe interessarti anche
Tags
kyrgios
campo
set
roma
terzo set
© Regiopress, All rights reserved