non-e-ancora-finita-lo-zugo-reagisce-in-extremis
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
BOXE
1 gior

Il giorno che Mike sbranò le orecchie a Holyfield

25 anni fa su un ring del Nevada Mike Tyson si rese protagonista di un episodio davvero clamoroso
calcio
1 gior

La nazionale femminile demolita dalla Germania

Nella penultima amichevole prima degli Europei le ragazze di Nils Nielsen vengono sconfitte addirittura per 7-0
calcio
1 gior

Il Basilea si aggiudica Zeki Amdouni

Il pezzo pregiato del calciomercato elvetico si accasa ai rossoblù con un prestito biennale con successiva possibilità d’acquisto definitivo
tennis
1 gior

Tennis, la favola di Bellier si conclude contro Bautista Agut

Lo spagnolo elimina l’elvetico nella semifinale del torneo di Maiorca
atletica
1 gior

Us Ascona protagonista nella prima giornata degli Svizzeri

Oro di Gian Vetterli nel lancio del disco, argento di Ajla Del Ponte sui 100 m, bronzo di Emma Piffaretti nel lungo. Mujinga Kambundji da record
nuoto
1 gior

Noè Ponti chiude ottavo nella finale dei 100 delfino

Vince Kristof Milak, mentre Noè crolla nel finale ed è ultimo
ATLETICA
1 gior

Athletissima, si prepara un 200 di grande livello

Presentati i primi nomi della 47esima edizione in programma il 26 agosto. Ma il cartellone definitivo verrà stilato solo dopo Mondiali ed Europei
CALCIO
1 gior

Parte la campagna abbonamenti dell’Fc Lugano

I detentori di una tessera stagionale potranno entrare gratuitamente alla prima partita casalinga di Conference League
CALCIO
1 gior

‘A Lugano per ultimare il mio apprendistato’

Lukas Mai, nuovo difensore centrale dei bianconeri, chiamato a sostituire Maric: ‘La dirigenza mi ha fatto capire di essere davvero interessata a me’
TENNIS
1 gior

A Wimbledon Wawrinka pesca l’italiano Sinner

Subito un pezzo grosso per il vodese, presente a Londra grazie a una wild card. In campo femminile, Golubic contro Petkovic, Bencic contro Wang
CALCIO
1 gior

Il norvegese Ole Selnaes a Zurigo

Il centrocampista ha firmato per una stagione. Il Sion cede in prestito al Winterthur il portiere Timothy Fayulu
hockey
25.04.2022 - 22:31

Non è ancora finita: lo Zugo reagisce in extremis

All’Hallenstadion vincono gli ospiti, grazie anche a un gol di Simion, la serie è ora sul 3-1 per lo Zurigo

Non è riuscito lo Zurigo a chiudere i conti già in gara 4, l’Hallenstadion è stato espugnato dallo Zugo, impostosi con pieno merito per 4-1. Allo Zsc sono forse tremate le gambe all’idea di conquistare il decimo titolo della storia e congedare così l’Hallenstadion nella sera della festività del Sechseläuten, fattostà che gli uomini di Grönborg hanno probabilmente proposto la loro peggior prestazione di questo ultimo atto.

Lo Zugo (che si presenta sul ghiaccio con linee d’attacco rivoluzionate) inizia ovviamente in maniera aggressiva e colpisce il palo con Müller in superiorità numerica, ma appena la prima linea dello Zurigo può liberare i suoi cavalli, arriva immediatamente la bella rete del solito Malgin dopo meno di 5’. Dopo un momento di pressione zurighese, gli ospiti reagiscono con il pareggio di Zehnder, libero nello slot dopo parata di Jakub Kovar su Senteler al 13’.

Lo Zugo continua ad attaccare, ma non sfrutta nemmeno una seconda superiorità numerica, cosicché si arriva alla prima pausa in situazione di parità.

È dunque meritato il vantaggio, ottenuto dallo Zugo in apertura di periodo centrale, che finalmente viene ripagato dalla fortuna, visto che il tiro di Djoos sbatte dapprima sul casco di Kovar e poi sulla mano di Geering, prima di finire in fondo alla rete. L’impressione è che una terza rete zugana taglierebbe le gambe ai Lions. Bodenmann si crea anche un’occasione per il pareggio, ma Genoni si salva.

In entrata di terzo tempo Herzog non riesce a battere Jakub Kovar a tu per tu con il portiere ceco.

Pure Djoos viene fermato dal palo a metà terzo tempo in power-play (dopo che i padroni di casa non erano riusciti a sfruttare una situazione analoga).

A 8’12" dal termine Dario Simion trova finalmente il modo di battere Kovar, dopo una bella azione di Herzog. In seguito lo Zurigo si mette a spingere sul serio, ma senza creare grossi pericoli per la porta di Genoni. Grönborg decide pertanto di togliere il portiere già a tre minuti e mezzo dal termine, dopo un’occasione per Hollenstein, Hansson chiude però i conti direttamente dal suo terzo di difesa.

Lo Zurigo dovrà dunque provare a conquistare il titolo mercoledì in trasferta a Zugo, per riuscirci dovrà però trovare la maniera di aumentare vigorosamente il volume di gioco prodotto. Aspetto decisamente deficitario in gara 4, come testimoniano i 38 tiri a 21 in favore di Hofmann e compagni. La serie di vittorie consecutive dei Lions si ferma così a quota nove. Per lo Zugo ovviamente la scalata verso il secondo titolo consecutivo rimane ripidissima, sono ancora tre le vittorie da ottenere senza passi falsi intermedi, ma intanto il primo scalino è stato salito.

Zurigo - Zugo (1-1 0-1 0-2) 1-4
Reti: 4’45" Malgin (Hollenstein) 1-0, 12’40" Zehnder (Senteler, Suri) 1-1, 24’07" Djoos 1-2, 51’48" Simion (Jan Kovar, Herzog) 1-3, 58’26" Hansson (a porta vuota) 1-4.
Zurigo: Jakub Kovar; Noreau, Marti; Phil Baltisberger, Geering; Weber, Kivistö; Trutmann; Hollenstein, Malgin, Andrighetto; Azevedo, Krüger, Bodenmann; Diem, Sigrist, Pedretti; Chris Baltisberger, Schäppi, Aeschlimann; Sopa.
Zugo: Genoni; Hansson, Stadler; Djoos, Gross; Schlumpf, Kreis; Wütrich; Simion, Jan Kovar, Herzog; Klingberg, Müller, Hofmann; Zehnder, Suri, Senteler; Allenspach, Leuenberger, Bachofner; De Nisco.
Arbitri: Lemelin (Usa), Hebeisen; Obwegeser, Fuchs.
Note: 11200 spettatori (tutto esaurito). Penalità: 6 x 2’ contro lo Zurigo, 3 x 2’ contro lo Zugo. Tiri in porta: 21-38 (5-18, 7-11, 10-9). Zurigo senza Morant, Flüeler (infortunati), Roe, Quenneville (stranieri in soprannumero). Zugo senza Martschini (infortunato), Lander (straniero in soprannumero), Cadonau (squalificato). Pali: 1’43" Müller, 48’09" Djoos. Zurigo senza portiere dal 56’35" al 58’26". Time out Zurigo al 57’06".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
hallenstadion national league zsc lions zugo

HOCKEY: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved