national-league-media-spettatori-in-calo
hockey
15.03.2022 - 12:10
Aggiornamento : 15:56

National League, media spettatori in calo

Controcorrente soltanto Friborgo e Ambrì Piotta. Il Berna è ancora la squadra più seguita, Lugano ottavo

Ats, a cura di Valdo Baumer

Dopo che la scorsa stagione si era disputata a porte chiuse, il pubblico è tornato a ripopolare spalti e tribune delle piste di National League, ma in maniera minore al passato. Infatti, se il totale dei biglietti venduti ha superato i due milioni di unità per l’ottava stagione consecutiva, bisogna considerare che questa era la prima stagione con tredici squadre al posto di dodici e che le partite disputate sono aumentate da 300 a 334.

Se si osserva però la media spettatori si nota come questa si sia assestata a quota 6’144, ovvero 930 spettatori in meno a partita, rispetto alla stagione 2019-2020, cifra che rappresenta la più bassa a decorrere dalla stagione 2008-2009. Bisogna comunque annotare che nemmeno la stagione appena conclusa si è disputata senza limitazioni, si pensi in particolare al certificato Covid e a una situazione pandemica tutt’altro che risolta, ciò che da un lato ha fatto desistere numerosi abbonati dal seguire tutte le partite (per cui l’affluenza reale è ancora più bassa), ma anche tanti altri tifosi a rinunciare ad acquistare un biglietto singolo.

Ad avere vissuto un aumento delle presenze sono (oltre ovviamente all’Ajoie neopromosso dalla Swiss League e che è stata la squadra meno seguita della Lega con una media di 3’626 spettatori) Friborgo e Ambrì: i primi grazie ai risultati eccellenti hanno visto un aumento di 2’141 spettatori (con una media complessiva di 8’324 spettatori e un grado di occupazione del 93,17%, il più alto della Lega), i secondi invece grazie all’inaugurazione della Gottardo Arena hanno registrato un +813 (6’017 di media e 88,82% di occupazione).

Il Lugano si attesta a una media di 4’960 (l’ottava della Lega), con un calo rispetto a due stagioni fa di 719 unità e una percentuale di occupazione pari al 73,67.

La squadra più seguita, nonostante i risultati insoddisfacenti e il calo più marcato (-2’889), è stata il Berna con 13’348 posti venduti a partita (78,38%), mentre la pista meno riempita in proporzione ai posti disponibili è stata l’Eisstadion di Davos riempita di media per il 60% della sua capacità. Il podio delle squadre più seguite è chiuso dallo Zurigo, che nell’ultima stagione all’Hallenstadion, ha venduto 8’020 biglietti a serata.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ambrì berna friborgo lugano media spettatori national league

HOCKEY: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved