ARI Coyotes
4
STL Blues
7
fine
(1-1 : 1-5 : 2-1)
ARI Coyotes
4
STL Blues
7
fine
(1-1 : 1-5 : 2-1)
a-davos-ambri-tradito-dal-blackout-del-secondo-tempo
Festa a tinte gialloblù (Keystone)
+4
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 HOCKEY MANAGER
1
Iselis Punktebuebe
3381
2
HCB 2416
3165
3
SPARTAK JACK
3154
4
TrigoAce1
3152
5
Metallurg Bangitonov
3133
6
HC Aspi Capitals
3120
7
Chochyeta Berson
3104
8
Cam-s
3074
9
DamianOMacho
3016
10
Maxim la biere
2990
ULTIME NOTIZIE Sport
Gallery
Basket
2 ore

Nba: in palio c’è l’anello del 75esimo, le stelle lo vogliono

I campioni in carica Milwaukee Bucks saggiano subito la forza dei Brooklyn Nets nel match che inaugura la stagione del giubileo della lega
CALCIO
9 ore

Primo gol in Turchia per Mario Gavranovic

Il ticinese protagonista di una bella prova (ha fornito anche due assist), nonostante la sconfitta 6-3 del suo Kayserispor ad Alanyaspor
Tennis
10 ore

Di male in meglio: la stagione ‘folle’ di Rémy Bertola

Il ticinese di 23 anni racconta il suo anno a più facce: una prima parte ‘tutta storta’, la ripresa, la classifica più alta mai raggiunta, l’infortunio
Tennis
13 ore

Il Master a Melide ha chiuso il sesto Memorial Gandini

Ai dieci tornei in calendario quest’anno per il Circuito ArTT dedicato ai seniores, hanno partecipato in totale 149 tesserati
Hockey
13 ore

‘Ora sì che mi sento nuovamente parte del gruppo’

Un gol e un assist nel weekend del ‘comeback’ in National League dopo un anno di stop. D’Agostini: ‘È stata lunga, ma il peggio è dietro di me’
TIRO
13 ore

A Roberto Facheris e Marco Zimmermann il 23º Trofeo Raiffeisen

Ottimi risultati a Taverne per la gara federativa che ha proposto competizioni nel match olimpionico e nelle 2 posizioni
CALCIO
14 ore

La U21 si fa preferire, ma alla fine è 3-0 per il Winterthur

Ticinesi battuti nonostante la buona prestazione sul piano del gioco. Importanti vittorie per la U18 e per la U15 Academy
AUTOMOBILISMO
14 ore

Secondo posto per Marciello sul circuito di Indianapolis

Trasferta positiva, nonostante qualche problema logistico per il mancato arrivo nei tempi prestabiliti di vettura e materiale
Hockey
15 ore

È Lauri Korpikoski il quinto straniero del Bienne

Il 35enne attaccante finlandese, che nel 2019 aveva vinto il titolo con i Lions, giocherà con i Seeländer fino al termine della stagione
HOCKEY SU PRATO
15 ore

Contro lo Stade Losanna, il Lugano si impone 2-1

Buona prestazione della compagine ticinese nella prima partita della seconda fase di campionato, al cospetto di una squadra proveniente dall’élite elvetica
ROLLER
16 ore

Al Biasca non basta la partenza lampo

La compagine ticinese a segno due volte nei primi due minuti, ma poi il Ginevra torna in partita e si impone 3-2
Hockey
17.02.2021 - 22:090
Aggiornamento : 23:19

A Davos, Ambrì tradito dal blackout del secondo tempo

Dopo un buon inizio, nel periodo centrale i biancoblù crollano sotto i colpi dei grigionesi. Che si impongono per cinque reti a tre

È un buon Ambrì Piotta quello che si presenta sul ghiaccio dell'Eishalle di Davos per il quinto confronto stagionale con i gialloblù. Sono infatti gli uomini di Luca Cereda che nei minuti iniziali producono più occasioni. In particolare con Trisconi, che dopo pochi minuti va a scheggiare il palo esterno della porta difesa da Sandro Aeschlimann e con una girata al volo di Novotny, neutralizzata dallo stesso estremo difensore locale. Ci prova anche Perlini, con un bel zigzag, ma il suo tiro finisce anche lui per spegnersi sui gambali del portiere. Poi è Nättinen a non centrare la prota su un rinvio mal riuscito dello stesso Sandro Aeschlimann, Il Davos non resta comunque a guardare, ed è anzi proprio la squadra di Christian Wohlwend ad aprire le marcature: da dietro la porta, Marc Wieser mette sullo slot per l'accorrente Baumgartner, che da due passi batte Ciaccio per la rete dell'1-0 che fissa il parziale alla prima sirena.

Il tracollo nei secondi venti minuti

La partita dei biancoblù finisce in pratica alla prima sirena. Perché dal rientro in pista dopo la prima pausa sul ghiaccio c'è solo una squadra. Quella di Christian Wohlwend, che va a bersaglio a scadenze regolari, addirittura quattro volte nel tempo di mezzo, e liquida la pendenza. Il 2-0 arriva con i grigionesi in inferiorità numerica: Cereda prova a inserire cinque attaccanti, e i padroni di casa ne approfittano per trovare, fin troppo facilmente, il gol con il duo Ambühl-Corvi. Poi è Frehner, appena rientrato il compagno espulso, a saltare tutta la difesa e battere nuovamente Ciaccio. Con Grassi penalizzato, al 33'45" Nygren fa nuovamente centro. A quel punto Conz rileva Ciaccio. Ma la sostanza non cambia. E ancora prima della seconda pausa pure lui deve dichiararsi battuto, stavolta sulla deviazione di KIenzle.

In avvio di terzo tempo i biancoblù hanno comunque una reazione d'orgoglio ch e frutta due reti: la prima con un polsino che s'infila sott'asta di Ngoy e l'altra in powerplay con Nättinen, su bel lavoro preparatorio di Flynn. E quando Sandro Aeschlimann si avventura nella sua ennesima uscita temeraria della serata, Zwerger si impossessa del disco e porta a tre le segnature dei biancoblù. Ma, anche così, il Davos non ha grossi problemi a conservare il residuo vantaggio fino alla terza sirena.

Davos - Ambrì Piotta (1-0 4-0 0-3) 5-3

Reti: 13'48 Baumgartner (Marc Wieser, Palushaj) 1-0. 23'20" Corvi (Ambühl, Jung/esp. Canova!) 2-0. 25'09" Frehner (Egli, Stoop) 3-0. 33'45" Nygren (Corvi, Nussbaumer/esp. Grassi) 4-0. Kienzle (Marc Aeschlimann, Stoop) 5-0. 41'45" Ngoy (Kneubuehler) 5-1. 44'23" Nättinen (Flynn, Zwerger/esp. Palushaj) 5-2. 54'29" Zwerger 5-3

Davos: Sandro Aeschlimann; Nygren, Jung; Heinen, Guerra; Stoop, Barandun; Frehner, Egli, Knak; Marc Wieser, Baumgartner, Palushaj; Ambühl, Corvi, Nussbaumer; Kienzle Marc Aeschlimann, Canova.

Ambrì Piotta: Ciaccio (dal 33'45" Conz); Ngoy, Pezzullo; Hächler, Zaccheo Dotti; Fohrler, Fischer; Pinana; Kneubuehler, Müller, Nättinen; Zwerger, Flynn, Perlini; Trisconi, Kostner, Grassi; Neuenschwander.

Arbitri: Mollard, Dipietro; Altmann, Wolf.

Note: partita a porte chiuse. Penalità: 4 x 2’ contro il Davos; 7 x 2' contro l'Ambrì Piotta. Tiri: 30-32 (8-13, 14-5, 9-16). Davos senza Turunen, Ullström (malati), Du Bois, Paschoud, Rubanik e Dino Wieser (infortunati); Ambrì Piotta privo di Bianchi, D'Agostini, Isacco Dotti, Fora e Goi (infortunati). Al 58'35" timeout Ambrì Piotta, poi senza portiere dal 58'48" al 59'56". Premiati a fine partita, quali migliori giocatori in pista, Benjamin Baumgartner e Michael Ngoy.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Guarda tutte le 8 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved