30.11.2020 - 15:18
Aggiornamento: 16:39

Hcl in quarantena stavolta senza 'bolla': fermi pure gli allenamenti

Più giocatori sono positivi al coronavirus: il medico cantonale ferma i bianconeri fino all'8 dicembre. Rinviati i match con Bienne e Rapperswil (doppio incontro).

hcl-in-quarantena-stavolta-senza-bolla-fermi-pure-gli-allenamenti
Ti-Press
Il coronavirus ferma ancora l'Hockey Club Lugano

Il medico cantonale Giorgio Merlani ha ordinato oggi la quarantena fino al prossimo martedì 8 dicembre 2020 (incluso) per la squadra dell’Hockey Club Lugano. La decisione è motivata dal fatto che alcuni giocatori sono risultati positivi al test per il Covid-19.

Lo ha reso noto la società bianconera, precisando che a differenza di quanto accaduto in ottobre, questa volta la quarantena non consente la disputa di allenamenti nella “bolla”. 

Di conseguenza le prossime tre partite di National League dell'Hcl - mercoledì 2 dicembre alla Cornèr Arena contro il Bienne, venerdì 4 alla Cornèr Arena contro i Lakers e martedì 8 in trasferta contro gli stessi Lakers - sono rinviate a data da stabilire.

Gli unici membri della squadra che non si trovano in quarantena, si legge nel breve comunicato stampa, sono i giocatori che erano risultati positivi al coronavirus nel corso a ottobre.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved