laRegione
a-langnau-l-ambri-paga-care-le-penalita-ingenue
Sotto gli occhi di Huguenin, Zwerger cerca di vincere il duello con Zaetta (Keystone)
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 FANTASY HOCKEY
1
Luganesina
3152
2
OjeOje
3092
3
HCLM
3014
4
Fazz17
2988
5
Wee
2500
6
Minoly
2336
7
Capseicina Peppers
2190
8
O la va O la spacca
2126
9
Highliner Giazz
2120
10
clotkamikazzze
1941
ULTIME NOTIZIE Sport
Calcio
12 ore

‘Forse siamo una piccola squadra, ma con un grande cuore’

Il portiere Noam Baumann e l'allenatore Maurizio Jacobacci celebrano la vittoria del Lugano sulla capolista San Gallo: 'Bravi, ma dobbiamo rimanere umili'
Calcio
13 ore

Il Lugano piega la capolista e vola al secondo posto

Grazie a un gran primo tempo a una ripresa in trincea i bianconeri superano 1-0 (in gol Lavanchy) il San Gallo firmando il 14esimo risultato utile consecutivo
Calcio
16 ore

Salvatore Guarino, una vita sulla fascia

Il 31enne di Sorengo ripercorre la sua carriera calcistica tra sfide, successi e difficoltà, dagli esordi a Lugano fino all'attuale avventura con l'Acb
GALLERY
Hockey
1 gior

Zaccheo Dotti: 'Dovremmo riuscire noi a fare il primo gol'

All'Ambrì non sono bastati i passi avanti rispetto a martedì. 'In powerplay o a 5 contro 5 le reti devono arrivare', spiega il difensore biancoblù
Hockey
1 gior

'La 'bolla'? Dovesse ricapitarci, sappiamo cosa ci aspetta'

Per Serge Pelletier l'esperienza degli scorsi giorni non è stata tutta negativa. 'Abbiamo dimostrato che si può tornare subito vincenti'
Gallery
Hockey
1 gior

Il Lugano ricomincia con due punti: Davos k.o. all'overtime

Alla Cornèr Arena Arcobello risolve tutto nel prolungamento, e i bianconeri inaugurano il post-quarantena con una vittoria
Hockey
1 gior

L'Ambrì resiste metà partita ma è costretto ancora alla resa

Seconda sconfitta consecutiva per i biancoblù contro i vodesi, nuovamente trascinati da Malgin e Bertschy. Leventinesi traditi dal power-play
Hockey
1 gior

La Regio League si sgancia: in pausa tutti i dilettanti

In Svizzera si ferma tutto l'hockey non professionistico, dalla MySportsLeague fino ai settori giovanili. 'In un simile contesto proseguire non è più possibile'
CICLISMO
1 gior

Giro, ad Asti successo ceco nella tappa della discordia

La terz'ultima tappa va a Cerny, mentre il vallesano Pellaud è ottavo e Keldermann resta in rosa. Mentre non si spegne la polemica: 'Qualcuno pagherà'
Basket
1 gior

A Nosedo la Sam ospita il temibile Neuchâtel

Massagno in campo domani contro la squadra di Goethals: Gubitosa: ‘Una delle migliori squadre del campionato’
Hockey
1 gior

Riecco le porte chiuse, ma l'hockey continua. 'Così fino al 2'

Nonostante quarantene e nuove restrizioni, come la National League anche la Swiss League andrà avanti lo stesso. 'Seguiamo gli sviluppi con inquietudine'
Hockey
16.10.2020 - 22:230
Aggiornamento : 23:18

A Langnau l'Ambrì paga care le penalità ingenue

In vantaggio fino a un minuto dal termine i biancoblù tornano dalla Ilfis con un solo punto, nonostante il debutto (con gol) del finlandese Nättinen

C'è parecchia delusione in casa Ambrì, dopo la beffa sul più bello alla Ilfis di Langnau. Non basta la prima rete stagionale di Nättinen: Zaetta festeggia la prima vittoria in carriera nella massima lega e i Tigrotti il loro primo successo stagionale. In una serata nell'Emmental che segna l'esordio stagionale dell'attaccante finlandese, mentre Novotny è sempre assente e fra i pali gioca Conz (i bernesi, invece, devono sempre fare a meno del portiere titolare Punnenovs).  

L’inizio del match è molto fluido, poche le interruzioni e qualche discreta chance da ambo le parti. La prima vera occasione è per Dal Pian all’11’, ma il suo tiro viene respinto con la maschera da Zaetta. Il ritmo e l’intensità diventano minori con il passare dei minuti. Il risultato di 0-0 alla pausa è in definitiva logico.  

Il Langnau entra con maggiori piglio nella frazione centrale e si porta in vantaggio al 23’ con Andersons, abile a deviare un tiro di Schilt. Dopo un buon momento locale l’Ambrì prova a reagire, Zwerger impensierisce Zaette in due circostanze. A metà partita Nättinen ben servito da Grassi spreca la migliore opportunità biancoblù. Al 36’ in powerplay arriva finalmente il pareggio ottenuto da Fora con un bel tiro dalla linea blu. Sullo slancio i leventinesi ottengono la seconda rete grazie a un’azione personale di Nättinen. Poco più tardi Zaetta compie un miracolo bloccando un tentativo di Flynn e così dopo 40’ si resta sul 2-1 per la squadra di Cereda. 

Il terzo periodo (senza Elias Bianchi inforrtunato) si apre con Weibel assai propositivo, ma la difesa ospite regge. I locali si rendono minacciosi al 46’, Leeger si presenta solo davanti a Conz, ma il portiere ha la meglio. Poco dopo è invece il palo a salvare l’estremo difensore sul tiro di Diem. Nel finale, complice una penalità di Kneubuehler per cambio scorretto, Fora e soci soffrono, i locali tolgono il portiere e tentano l’assalto finale a 6 contro 4. La mossa dà i suoi i frutti, con Earl che pareggia il conto e rinvia la decisione al prolungamento. Dove sono parecchie le occasioni da una parte e dall’altra. L’Ambrì si guadagna un powerplay, ma non lo sfrutta. La situazione si rovescia, D’Agostini continua a giocare senza casco e viene dunque penalizzato, e a 12 secondi dalla fine Brännström trova la rete decisiva. 

Langnau - Ambrì Piotta (0-0 1-2 1-0 1-0) d.p. 3-2

Reti: 22’28’’ Andersons (Schilt, Kuonen) 1-0. 35’51’’ Fora (esp. Sturny) 1-1. 37’22’’ Nättinen (Dal Pian) 1-2. 58’56’’ Earl (esp. Kneubuehler) 2-2. 64’49’’ Brännström (Earl/esp. D’Agostini) 3-2.

Langnau:¬ Zaetta; Glauser, Brännström; Blaser, Leeger; Grossniklaus, Huguenin; Schilt, Erni; Pascal Berger, Diem, Dostoinov; Sturny, Flavio Schmutz, Julian Schmutz ; Earl, Maxwell, Weibel; Andersons, Meinalskins, Kuonen.

Ambrì Piotta: Conz; Fohrler, Pezzullo; Fora, Ngoy; Hächler, Fischer; Zaccheo Dotti; Trisconi, Kostner, Bianchi; Kneubuehler, Flynn, Horansky; D’Agostini, Müller, Zwerger; Grassi, Dal Pian, Nättinen; Rohrbach

Arbitri: Urban, Hendry; Wolf, Betschart.

Note: 2'005 spettatori. Penalità: Langnau 6 x 2’. Ambrì 5 x 2’. Tiri: 36-28 (10-8, 7-11, 14-7, 5-2). Langnau senza Punnenovs, Neukom, Salzgeber (infortunati) e Lardi (in soprannumero). Ambrì privo di Novotny, Goi, Isacco Dotti, Incir (infortunati), Pinana (Rockets) e Mazzolini (in soprannumero). Al 46’40’’ palo di Diem. Ambrì dal 41’ senza Bianchi infortunato. Al 58’03’’ timeout Langnau, al 61’21’’ timeout Ambrì. Langnau dal 58’03’’ al 58’56’’ senza portiere. Premiati come migliori in pista Zaetta e Fora. 

HOCKEY: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved