laRegione
lugano-quattro-gol-allo-zurigo-per-cominciare
Il tiro secco e preciso con cui Bürgler batte Flüeler per l'1-0 all'8'30'' (Ti-Press/Golay)
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 FANTASY HOCKEY
1
Luganesina
3385
2
OjeOje
3338
3
HCLM
3312
4
Fazz17
3240
5
Wee
2808
6
Minoly
2589
7
Highliner Giazz
2386
8
Capseicina Peppers
2365
9
O la va O la spacca
2292
10
clotkamikazzze
2213
ULTIME NOTIZIE Sport
Hockey
01.10.2020 - 22:000
Aggiornamento : 02.10.2020 - 17:27

Lugano, quattro gol allo Zurigo per cominciare

Inizia col piede giusto l'avventura nella nuova stagione dei bianconeri di Serge Pelletier: in gol Bürgler, Carr (doppietta) e Fazzini

Otto minuti e mezzo. Tanto impiega a maturare il primo gol del Lugano nella stagione della nuova normalità. Nel primo giorno in cui, infine, cade il limite dei mille spettatori negli stadi (per la prima contro lo Zurigo, alla Cornèr Arena i paganti sono 3'426), e Serge Pelletier può festeggiare il primo successo del campionato. A mostrare la via è Dario Bürgler, all'8'30'' appunto, quando i bianconeri sono in superiorità numerica per una penalità inflitta allo svedese Krüger (per trattenuta). Da quel punto in poi e per tutto il primo tempo in pista c'è solo una squadra, quella di casa. Con il canadese Carr che concretizza la grande superiorità segnando il raddoppio al 17'28'', in backhand. La terza rete ticinese porta invece la firma di Fazzini, il quale al 27'01'' sfrutta una grossa indecisione della squadra di Rikard Grönborg e non lascia scampo al povero Flüeler.

Poi, subito in avvio di terzo tempo Bertaggia si ritrova sul bastone il disco del 4-0, ma dal duello col numero 10 esce vincitore il portiere ospite. Quarto gol che alla fine arriverà comunque a firma Carr, con il canadese che festeggia la doppietta toccando in rete un tocco di Loeffel a dieci minuti dal termine, a conclusione di un'azione in contropiede.

Lugano - Zsc Lions (2-0 1-0 1-0) 4-0 

Reti: 8'30'' Bürgler (Fazzini/esp. Krüger) 1-0. 17'28'' Carr (Bertaggia, Kurashev) 2-0. 27'01'' Fazzini (Boedker) 3-0. 50'41'' Carr (Loeffel) 4-0

Lugano: Schlegel; Riva, Heed; Loeffel, Wellinger; Chiesa, Nodari; Bernd Wolf; Fazzini, Arcobello, Boedker; Bertaggia, Kurashev, Carr; Bürgler, Herburger, Suri; Walker, Morini, Lammer; Traber  

Zsc Lions: Flüeler; Noreau, Marti; Trutmann, Berni; Phil Baltisberger, Geering; Morant; Chris Baltisberger, Roe, Andrighetto; Hollenstein, Diem, Sigrist; Wick, Krüger, Pettersson; Prassl, Schäppi, Pedretti; Simic

Arbitri: Stricker, Stolc (Slc); Thomas Wolf, Betschart

Note: 3'426 spettatori. Penalità: 2 x 2' contro il Lugano; 1 x 2' Zurigo. Lugano privo di Lajunen, Sannitz (entrambi infortunati), Antonietti, Romanenghi (in soprannumero), Haussener, Fadarin, Vedova, Matewa e Zangger (Ticino Rockets). Tiri: 35-34 (18-8, 8-9, 9-17). Premiati quali migliori in pista Niklas Schlegel e Garrett Roe.

HOCKEY: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved