l-ambri-mette-sotto-anche-il-bienne
27.09.2019 - 22:12
di Moreno Invernizzi

L’Ambrì mette sotto anche il Bienne

Prova di carattere dei biancoblù, che vincono (meritatamente) la loro seconda partita consecutiva

L’Ambrì Piotta sembra averci preso gusto. Dopo il Langnau, anche il Bienne è costretto a lasciare la Valascia a mani vuote. Battuto 3-1 dai biancoblù. C’è tanto equilibrio, tanti contrasti alle assi e, soprattutto tanta intensità nei primi 20 minuti tra i biancoblù e i Seeländer. Ma nessuna rete. A provarci forse con più insistenza sono i padroni di casa, che sollecitano più volte Paupe senza però trovare la chiave per scardinare la sua porta. Nemmeno le due penalità per parte che regala il primo tempo riescono a spezzare l’equilibrio tra le due squadre. La rete, la prima della serata, arriva al 32’15”, e la sigla il Bienne, in contro tendenza rispetto all’andamento della partita, che nel secondo tempo vede l’Ambrì Piotta sovrastare l’avversario per mole di lavoro e per occasioni concrete, compreso un clamoroso palo di Sabolic pochi istanti prima del gol di Rathgeb, che fissa il parziale sullo 0-1 dopo 40 minuti. Nel terzo tempo però sale prepotentemente in cattedra l’Ambrì Piotta, che segna 3 reti in 10 minuti e ribalta il punteggio. Prima pareggia con Hofer, poi si porta avanti con Plastino e infine sigla il 3-1 con Trisconi. Quello del numero 18 è l’ultimo gol del match, che finisce così sulle note della Montanara, per la seconda volta consecutiva.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved