Shakhtar Donetsk
Atalanta
18:55
 
Dinamo Zagreb
Manchester City
18:55
 
Shakhtar Donetsk
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
18:55
Atalanta
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 18:05
Dinamo Zagreb
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
18:55
Manchester City
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 18:05
Shakhtar Donetsk
Atalanta
18:55
 
Dinamo Zagreb
Manchester City
18:55
 
Shakhtar Donetsk
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
18:55
Atalanta
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 18:05
Dinamo Zagreb
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
18:55
Manchester City
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 18:05
Hockey
16.09.2019 - 22:270
Aggiornamento : 22:47

I giocatori hanno deciso: stavolta niente Lockout

Dopo la presa di posizione delle franchigie Nhl è arrivata la risposta della 'Players association': l'accordo non verrà toccato, e il campionato è salvo

Nel 2020 non ci sarà alcun Lockout Nhl. A dirlo sono i giocatori, rappresentati dalla Nhlpa, l'associazione che li riunisce, che ha deciso di non chiedere la riapertura dell'accordo collettivo in vigore – che risale alla stagione 2012/2013 – sottoscritto dal 'sindacato' stesso e dai proprietari delle franchigie.

In altre parole, l'attuale convenzione scadrà naturalmente nel 2022. Dopo l'intenso lavoro preparatorio della stessa Lega in collaborazione con l'associazione dei giocatori, sfociato in una collaborazione che è stata definita sana, così come sane sono le finanze della miglior Lega del pianeta. «Di questa pace beneficiano tutti: dai giocatori, alle franchigie, agli sponsor, ma soprattutto ai tifosi» ha detto il commissario della Nhl, Gary Bettmann. Mentre Donald Fehr, il direttore esecutivo della Nhlpa, si è limitato a dire che «i giocatori continuano a tenere gli occhi aperti sulla questione dell'accordo collettivo, ma hanno preferito non mettere in pericolo la convenzione al termine di questa stagione per concentrarsi sulla risoluzione dei potenziali problemi».

Potrebbe interessarti anche
Tags
lockout
giocatori
accordo
franchigie
nhl
© Regiopress, All rights reserved