Hockey
13.09.2019 - 22:160

Chi ben comincia non sempre vince

Il Lugano di Kapanen nel primo tempo fa corsa in testa grazie ai gol di Bertaggia e Jörg. Ma poi il Losanna resuscita e segna cinque volte in mezz'ora

Inizia con una sconfitta casalinga l'avventura in campionato del Lugano di Kapanen. Scesi in pista con due stranieri in difesa e altrettanti in attacco (nell'occasione il sacrificato è Klasen), i bianconeri nel primo tempo riescono però a partire benissimo, visto che dopo neppure 2' si trovano già in vantaggio grazie a Bertaggia. Poi il Lugano si difende con ordine sugli attacchi del Losanna, trovando pure una seconda rete in chiusura, con Jörg. Un doppio vantaggio che, tuttavia, nel tempo di mezzo si scioglie come neve al sole. Nonostante offensivamente i padroni di casa facciano di più, e a più riprese arrivino a un soffio dal terzo punto, i vodesi dapprima si rifanno sotto con Bertschy, e poi addirittura ribaltano la situazione in poco più di un minuto, grazie a Jooris e Leone.

E nel tempo conclusivo le cose non migliorano, siccome al 44'52'' il Losanna trova pure una quarta rete, con il solito Bertschy, autore a fine serata di due gol e un assist. Inutile l'assalto finale, con Kapanen che toglie il portiere a quasi 5' dalla fine e, invece di riuscire a riaprire la contesa, incassa una quinta segnatura a porta vuota. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
tempo
lugano
grazie
losanna
kapanen
gol
primo
bertaggia
primo tempo
jörg
© Regiopress, All rights reserved