Hockey
11.09.2019 - 23:010

Lugano a valanga, Ambrì di misura

Le ticinesi superano il primo turno di Coppa: i bianconeri rifilano sette gol all'Arosa, mentre i biancoblù battono il Dübendorf all'overtime grazie a Hofer

Passeggiata di salute in altura per il Lugano di Sami Kapanen, che supera senza il benché minimo problema il primo ostacolo di Coppa Svizzera, costituito dai grigionesi dell’Arosa (MySportsLeague). Al Kongresszentrum, in una partita giocata davanti a 1'700 spettatori, si decide tutto praticamente già dopo il primo periodo, con i bianconeri che vanno al riposo sul 3-0 grazie alle reti di Jörg (al 2'14''), Sannitz (13'07'') e Zangger, in shorthand (19''05). Il Lugano non ha tuttavia tolto il piede dall'acceleratore, segnando altre quattro volte entro il sessantesimo (con Ohtamaa, Spooner e, in powerplay, Loeffel e Fazzini).

Decisamente meno trionfale, invece, il risultato dell'Ambrì Piotta. Opposti a un'altra formazione di MySportsLeague, il Dübendorf, i biancoblù chiudono il primo periodo avanti di due reti (quelle di Flynn al 12'09'' e Müller al 17'36''), ma poi si fanno raggiungere dagli zurighesi, che passano al 20'29'' con Widmer e al 42'38'' con Pfister. A decidere la contesa tocca quindi al supplementare, dove gli uomini di Luca Cereda la spuntano grazie a una conclusione di Hofer al 63'17''.

Potrebbe interessarti anche
Tags
ambrì
primo
lugano
grazie
bianconeri
dübendorf
biancoblù
coppa
arosa
hofer
© Regiopress, All rights reserved