04.12.2022 - 16:32
Aggiornamento: 17:35

Il Circus piange la morte di Patrick Tambay

Ex pilota parigino di Ferrari, McLaren e Renault soffriva da tempo del morbo di Parkinson. Nel 1982 vinse il suo primo Gp, dedicandolo a Gilles Villeneuve

il-circus-piange-la-morte-di-patrick-tambay
Henk Graalman [CC BY-SA 2.0]
Aveva 73 anni

Si è spento oggi all’età di settantatré anni l’ex pilota Patrick Tambay, che in carriera corse 114 Gran Premi, vincendone due, al volante soprattutto della Ferrari, ma pure di McLaren, Renault e, infine, nel 1986, con la Lola Haas. Ad annunciarlo è la famiglia dell’ex pilota, che soffriva da molti anni del morbo di Parkinson.

Nel Circus Tambay colse i suoi risultati migliori con il marchio del Cavallino: nel 1982 arrivò il suo primo podio (terzo in Gran Bretagna) e poi la prima vittoria (in Francia), che dedicò a Gilles Villeneuve. L’anno successivo si ripetè poi a Imola, nel GP di San Marino. Oltre ad aver corso in Formula 1, il francese ha vinto anche a due riprese CanAm North American Championship, nel 1977 e nel 1980.

«Sono rattristato dalla notizia della scomparsa di Patrick Tambay – le parole del Ceo della Formula 1, l’italiano Stefano Domenicali –. È stato un grande talento oltre che un ambasciatore della Formula 1 per tutta la sua vita. Mancherà profondamente a tutti noi e i nostri pensieri sono rivolti alla sua famiglia e ai suoi amici in questo triste momento».

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved