Formula 1
19.06.2018 - 09:560

La Red Bull con la Honda

La scuderia lascia i motori Renault dopo oltre 10 anni. Siglato un accordo biennale con i giapponesi

 

Finisce l'era Red Bull-Renault. La collaborazione tra la Red Bull e il motorista francese Renault era in vigore dal 2007. Nell'era del V8, l'accoppiata ha conquistato in Formula 1 ben 47 vittorie, 4 titoli costruttori e 4 titoli piloti con il tedesco Sebastian Vettel. Nell’era dell’ibrido, le potenzialità della Renault si sono ridotte, ma il team ha comunque raccolto ancora dieci vittorie. Dalla prossima stagione la Red Bull sarà motorizzata dalla Honda. Il contratto firmato dalla scuderia di Milton Keynes e i giapponesi è un biennale. 

Christian Horner, team principal della Red Bull si rallegra: "Questa intesa rappresenta una nuova fase per il nostro team. Vogliamo tornare a competere non solo per le singole vittorie nei Gran Premi, ma pure per la classifica mondiale. Sia la Toro Rosso che la Honda potranno utilizzare la stessa unità di potenza, un particolare importante per il fornitore di motori che avrà dalla sua maggiori dati per lo sviluppo dei motori". 

Takahiro Hachigo, presidente della Honda è pure soddisfatto "Abbiamo deciso di estendere il nostro coinvolgimento in Formula 1 con l'altra squadra della famiglia Red Bull, dato che i rapporti con la Toro Rosso sono ottimi. Avremo il doppio dei dati rispetto a prima e lavorare con entrambe ci permetterà di avvicinarci al nostro obiettivo, quello della vittoria".

Tags
red
red bull
bull
honda
renault
motori
vittorie
team
© Regiopress, All rights reserved