CALCIO
15.07.2022 - 16:25
Aggiornamento: 17:08

Il Tas conferma l’esclusione delle Nazionali e dei club russi

Respinti in toto i ricorsi contro la decisione presa congiuntamente da Fifa e Uefa all’indomani dell’invasione dell’Ucraina

il-tas-conferma-l-esclusione-delle-nazionali-e-dei-club-russi

Le squadre nazionali e di club della Russia rimangono sospese da tutte le competizioni a seguito dell’invasione dell’Ucraina. Il Tribunale arbitrale dello sport (Tas) di Losanna ha confermato la decisione presa dalla Fifa e dall’Uefa lo scorso 28 febbraio.

Il tribunale vodese ha respinto i sei ricorsi presentati dalla federazione russa e dai club Zenit San Pietroburgo, Sochi, Cska Mosca e Dynamo Mosca. In questi mesi, la Nazionale maschile era stata esclusa dagli spareggi per la Coppa del mondo in Qatar e dalla Nations League, mentre la selezione femminile aveva dovuto rinunciare alla fase finale dell’Europeo, in corso di svolgimento in Inghilterra.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved