il-basilea-sogna-un-altra-magica-notte-europea-al-st-jacob-park
17.03.2022 - 10:00

Il Basilea sogna un’altra magica notte europea al St. Jacob-Park

Nel ritorno degli ottavi di finale di Conference League con il Marsiglia gli uomini di Abascal hanno bisogno d’un exploit per ribaltare il 2-1 dell’andata

È di una serata magica come ne ha vissute tante in passato al St. Jacob-Park che ha bisogno il Basilea, in campo questa sera davanti al proprio pubblico nel ritorno degli ottavi di finale della Conference League, terza competizione per club europea. Se il 2-1 subito all’andata in quel di Marsiglia lascia infatti ancora aperto il discorso qualificazione, allo stesso tempo la sfida d’andata ampiamente dominata dall’OM – che avrebbe potuto e dovuto imporsi con un margine ben più ampio viste le innumerevoli occasioni create – dice che i renani avranno bisogno di un vero e proprio exploit per ribaltare il risultato e proseguire verso i quarti di finale (e il premio di un milione di euro) in una competizione che rappresenta l’unico vero obiettivo stagionale ancora rimasto alla squadra di Guillermo Abascal, fuori dalla Coppa Svizzera e in ritardo di 12 punti dal leader Zurigo in campionato.

Oltre a quello che accadrà sul campo, l’attenzione sarà anche rivolta agli spalti, con la polizia cantonale che ha deciso di chiudere il settore ospiti (così come la vendita di biglietti singoli in Francia) dopo che prima del match d’andata i sostenitori transalpini avevano aggredito dei fan renani.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
conference league fc basilea
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved