Servette
0
Basilea
0
fine
(0-0)
Lucerna
2
Young Boys
2
fine
(1-2)
Lugano
2
Zurigo
1
fine
(2-1)
Losanna
1
Sion
2
fine
(0-1)
Grasshopper
3
S.Gallo
2
fine
(2-0)
Canada
6
Kazakistan
3
fine
(3-2 : 1-0 : 2-1)
l-fc-lugano-ha-di-nuovo-un-presidente-sara-philippe-regazzoni
26.01.2022 - 10:57
Aggiornamento : 14:35

L’Fc Lugano ha di nuovo un presidente, sarà Philippe Regazzoni

Classe ‘69, Regazzoni è attinente di Balerna ma residente a Küssnacht e da 25 anni è attivo nell’ambito assicurativo.

L’Fc Lugano ha infine un nuovo presidente che risponde al nome di Philippe Regazzoni. Lo ha annunciato il Ceo del club bianconero Martin Blaser. Classe ’69, Regazzoni è attinente di Balerna ma residente a Küsnacht (non parla italiano ma tedesco e inglese) e da 25 anni è attivo nell’ambito riassicurativo. Dopo un’esperienza di otto anni in Patria presso Swiss Re, ha assunto il ruolo di Ceo nella sede di Londra. Di rientro in Svizzera è poi passato a ricoprire lo stesso ruolo in Amlin Ag e, carica che ricopre tutt’oggi, Toa Re Europe. È sposato e padre di due figli, Lorenzo e Caterina. Il suo filo diretto con il calcio è proprio quest’ultima, che milita nell’Fc Zurigo femminile e nella nazionale svizzera U19, della quale è co-capitana.

La poltrona di numero uno del club era rimasta vacante da quando ad agosto Angelo Renzetti (azionista di maggioranza con il 60 per cento delle azioni) e Leonid Novoselskiy (minoranza) avevano ceduto le rispettive quote societarie al nuovo patron bianconero, il miliardario statunitense Joe Mansueto, chiudendo un’era che aveva visto lo stesso Renzetti ricoprire il ruolo appunto di presidente per undici anni (dal 2010) e di proprietario del club per nove (dal 2012).

«Lo scorso 30 settembre Angelo Renzetti ha dato le dimissioni ufficiali e da quel giorno siamo rimasti senza presidente – ha spiegato Blaser –. Con piacere oggi annunciamo l’arrivo in questo ruolo di Philippe Regazzoni. Non sarà un presidente che parlerà molto con i media a livello sportivo, ma sarà importante per la serietà e la strategia dell’azienda, con il suo punto forte nella corporate governance».

La direzione del club ha specificato come, una volta completate le pratiche amministrative, il neopresidente sarà presentato a fine febbraio, mentre nel Consiglio d’amministrazione siederanno anche il Ceo Martin Blaser, che assumerà formalmente il ruolo di vicepresidente e delegato, e Georg Heitz.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
fc lugano martin blaser

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved