chiasso-asfaltato-raineri-contestato
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Freestyle
3 ore

Marco Tadè e quei cinque cerchi per chiuderne uno

Il ticinese specialista delle gobbe è pronto disputare quelle Olimpiadi sfuggitegli di un soffio già due volte. E stavolta ci si è messo pure il Covid...
Hockey
12 ore

Josephs e Arcobello risolvono a modo loro la sfida

Il sesto stagionale è un derby tutto... d’importazione: lo apre McMillan, ma lo chiudono gli stranieri del Lugano.
DOPOPARTITA
12 ore

L’entusiasmo di McSorley. ‘Fatton ha il ghiaccio nelle vene’

Il Lugano esulta dopo il successo nel sesto derby, mentre l’Ambrì fa mea culpa. Pestoni: ‘Da tempo ci diciamo che giochiamo bene, ma non vinciamo...’
Hockey
14 ore

Due guizzi di Josephs decidono il sesto (e ultimo?) derby

L’Ambrì va in vantaggio per primo ma alla fine è costretto alla resa. Il Lugano ringrazia l’ala canadese e conforta la sua posizione in classifica
Calcio
16 ore

Yann Sommer calciatore dell’anno

Il portiere del Borussia Mönchengladbach e della Svizzera ha sbaragliato la concorrenza alla Swiss Football Night
Calcio
17 ore

Irak battuto 1-0, Iran qualificato al Mondiale

Quella in Qatar sarà la sesta rassegna iridata alla quale gli iraniani parteciperanno, il terzo Campionato del mondo consecutivo
Calcio
19 ore

Basilea, Fabian Frei prolunga fino al 2024

Il 33enne centrocampista anche nel giro della Nazionale sta disputando la decima stagione con i renani
Sci
19 ore

Corinne Suter la più veloce in prova a Garmisch

Elvetiche in evidenza nel primo allenamento in vista della discesa di sabato. Terza Jasmine Flury
Tennis
1 gior

La finale dell’Australian Open sarà Barty contro Collins

La beniamina di casa numero uno al mondo e la statunitense in semifinale hanno superato in due set rispettivamente l’americana Keys e la polacca Swiatek.
CALCIO
10.10.2021 - 15:530

Chiasso asfaltato, Raineri contestato

Pesante sconfitta rossoblù contro la capolista Breitenrain. Continua il periodo avaro di risultati e gioco. E i ‘tifosi’ se la prendono con il tecnico

La trasferta bernese di Breitenrain ha fatto sprofondare il Chiasso nella nebbia. Non c’è solo un periodo difficile dal punto di vista sportivo, con la squadra che sta accusando il colpo dopo un inizio brillante (ma anche da un certo punto di vista aiutato da un po’ di fortuna), anche la contestazione dei tifosi, che non si può definire civile, apre uno squarcio nel rapporto con il pubblico.

Annate difficili, soprattutto l’ultima con la retrocessione, avevano fiaccato l’entusiasmo di una tifoseria non enorme numericamente però sempre presente. Uno degli obiettivi stagionali era ricucire l’amore e le prime partite avevano riavvicinato squadra e pubblico. Da quando i risultati scarseggiano, è ripartito il malumore e dopo il secondo gol dei padroni di casa alcuni tifosi, ormai noti, si sono avvicinati, non si sa come, alla panchina, contestando pesantemente Raineri e lanciandogli una birra, con l’arbitro costretto a fermare la partita per alcuni minuti.

A fine partita Baldo Raineri non ha voluto parlare ai nostri microfoni, troppo amareggiato per quel che è successo.

Sarebbe stato interessante capire cosa pensa di questo momento della sua squadra. Nelle prime sfide, tutte vittoriose, quando la fortuna dava una mano ai suoi, affermava che c’era margine di crescita, facendo ben sperare. La progressione sembra essersi arrestata e il Breitenrain capolista ha mostrato, almeno per quanto riguarda la partita di sabato, di avere qualcosa in più. Il cinismo, forse. La capacità di sfruttare le occasioni. Fatto sta che il 4-0 è pesantissimo, un macigno.

Nonostante si sia partiti con equilibrio, sono stati i padroni di casa a trovare il vantaggio al 21’, complice un erroraccio di Mitrovic. E, per dirla con Bignotti, il Chiasso si è sciolto come neve al sole. Tanto da aver concesso diverse occasioni alla capolista, soprattutto su contropiedi che si potevano e si dovevano evitare. Il passivo alla pausa era così di 3-0, con due reti incassate proprio poco prima della pausa, al 40’ e al 43’, due sassate capaci di tagliare le gambe a chiunque (e nel mezzo c’è stata la contestazione). Nella ripresa i rossoblù sono rientrati un po’ più grintosi, ma il secondo tempo poco ha aggiunto alla sfida, con i padroni di casa bravi a difendersi e a colpire ancora nel finale.

Il Chiasso è in caduta libera per quanto riguarda i risultati e il gioco e l’episodio con i tifosi sicuramente non potrà non pesare sull’ambiente. Come uscire da questo periodo? Al Riva IV se lo chiedono, il sogno sta diventando un incubo.

Breitenrain-Chiasso (3-0) 4-0

Reti: 21’ Mitrovic (autorete) 1-0. 40’ Pereira 2-0. 43’ Konopek 3-0. 79’ Lüthi 4-0

Chiasso: Mitrovic; Affolter, Cinquini (77’ Alshikh), Mazzoletti; Teixeira (77’ Stefanovic), Abedini, Maccoppi, De Jesus; Farnerud; Manicone (73’ Carrasco), Maurin (33’ Nivokazi).

Arbitro: Mischler.

Note: 490 spettatori. Ammoniti: 36’ Nivokazi, 47’ De Jesus, 64’ Maccoppi, 85’ Affolter, 89’ Mazzoletti.

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved