CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
I Mondiali dal divano
3 ore

Vengo anch’io: no, tu no!

Scopriamo come stanno vivendo la rassegna iridata gli assenti
IL DOPOPARTITA
9 ore

L’Ambrì, il pessimo affare e la rabbia. ‘È ora di intervenire’

Le porte dello spogliatoio restano chiuse a lungo alla Gottardo Arena dopo la sconfitta col Losanna. Cereda: ‘Io ho detto poco, hanno parlato i giocatori’
il dopopartita
9 ore

Altra lezione allo Zugo grazie a ‘Due tempi ottimi e Schlegel’

Dopo il 6-1 rifilato in casa, i bianconeri fanno il bis imponendosi 4-1 alla Bossard Arena, grazie a una partenza a razzo. Morini: ‘Vittoria meritata’.
Hockey
10 ore

Lugano, prestazione convincente, Zugo annichilito

Quinta vittoria in sei incontri: i bianconeri confermano i progressi delle ultime settimane, vincendo 4-1
Qatar 2022
10 ore

Derby britannico all’Inghilterra

Troppo forte la squadra di Southgate per il Galles: agli ottavi, Kane e compagni troveranno l’Olanda
Hockey
11 ore

Il Losanna sbanca la Gottardo Arena

L’Ambrì recupera uno (sfortunato) doppio svantaggio, ma non basta per vincere: i vodesi vincono 3-2 e scavalcano i biancoblù in classifica
Qatar 2022
11 ore

Gli Usa battono l’Iran e conquistano gli ottavi di finale

Nello scontro diretto gli americani affronteranno l’Olanda, per l’Inghilterra c’è invece il Senegal
Qatar 2022
13 ore

Una corsa contro il tempo per Xherdan e Noah

A Doha si lavora per il recupero di Shaqiri e Okafor in vista della sfida alla Serbia di venerdì
biathlon
13 ore

Niklas Hartweg sul podio nella prima gara stagionale

Il 22enne elvetico conquista il secondo posto nella gara di Kontiolahti in Finlandia, battuto solo dalla svedese Martin Ponsiluoma
Qatar 2022
14 ore

Il Qatar perde anche la terza

Tutto facile per l’Olanda, che chiude la prima fase superando 2-0 i deludentissimi padroni di casa
Calcio
27.08.2021 - 14:49
Aggiornamento: 16:23

Svizzera, Murat Yakin punta su valori acquisiti

In vista dell'amichevole contro la Grecia e del debutto nella qualificazioni ai Mondiali contro l'Italia (5 settembre) il Ct chiama i nazionali collaudati

svizzera-murat-yakin-punta-su-valori-acquisiti
Nella sala del Gran Consiglio di Basilea

Murat Yakin affronterà le prime partite da selezionatore con una squadra in gran parte invariata rispetto a quella che è stata di Vladimir Petkovic.  Nelle partite di Basilea (20.45) contro la Grecia (mercoledì e l'Italia (domenica 5 settembre), nonché in trasferta contro l'Irlanda del Nord (mercoledì 8 settembre a Belfast), il nuovo selezionatore della Nazionale si affiderà in gran parte a forze collaudate.  L'attuale rosa di 27 giocatori include 23 nomi già presenti agli Europei ed è guidata dal capitano Granit Xhaka, che potrebbe fare la sua 99ª apparizione con la "Nati" nella partita contro la Grecia.  «Per me era importante non cambiare i meccanismi che già funzionano bene evitando stravolgimenti - ha detto Yakin -. Ecco perché la stragrande maggioranza della squadra è composta da giocatori che fanno parte della selezione da tempo. Posso contare su una squadra ben collaudata, in cui tutti sanno qual è il loro compito e il loro ruolo».  

Riecco Aebischer, debutta Zesiger

Michel Aebischer (Young Boys) torna a far parte della rosa della Nazionale per la prima volta da settembre 2020. Tornano tra i convocati pure Renato Steffen, che si era infortunato in primavera, e Andi Zeqiri, che era stato convocato per il pre-camp europeo. Tra i convocati figura anche un nuovo nome: Cédric Zesiger. «Nelle ultime settimane e negli ultimi mesi con lo Young Boys e con l'U21, Cédric ha dimostrato di essere pronto per il passaggio alla Nazionale maggiore. Si è meritato questa convocazione», così Yakin. 

«Giochiamo in casa contro i campioni d'Europa del 2004 e del 2021 - spiega Yakin -. È un grande evento per i nostri fan e una grande sfida per noi. Contro la Grecia ho la possibilità, assieme al mio staff, di dirigere la squadra per la prima volta. Naturalmente abbiamo gli occhi anche già puntati sulla partita di qualificazione ai Mondiali contro l'Italia. La squadra campione d'Europa è favorita, ma entriamo sempre in campo con la volontà e l’ambizione di vincere. Per raggiungere questo obiettivo tutti nella squadra devono dare il massimo».

Tre allenamenti aperti al pubblico 

Per dare il via alla preparazione, la “Nati” svolgerà una sessione d’allenamento aperta al pubblico lunedì alle 17 al Campus del Basilea. Le due sessioni d’allenamento dopo i due incontri casalinghi, ovvero il 2 (alle 17) e il 6 settembre (alle 12) saranno anch’esse aperte ai tifosi. Tuttavia, l’Asf precisa che il numero di spettatori è limitato a un massimo di 500 persone ad allenamento.

La selezione rossocrociata

Portieri: Yann Sommer (Mönchengladbach), Yvon Mvogo (Eindhoven), Gregor Kobel (Borussia Dortmund).

Difensori: Manuel Akanji (Dortmund), Loris Benito (Bordeaux), Eray Cömert (Basilea), Nico Elvedi (Mönchengladbach), Jordan Lotomba (Nizza), Kevin Mbabu (Wolfsburg), Ricardo Rodriguez (Torino), Fabian Schär (Newcastle), Silvan Widmer (Mainz), Cédric Zesiger (Young Boys).

Centrocampisti e attaccanti: Michel Aebischer (Young Boys), Breel Embolo (Mönchengladbach), Christian Fassnacht (Young Boys), Remo Freuler (Atalanta), Mario Gavranovic (Kayserispor/Tur), Haris Seferovic (Benfica), Xherdan Shaqiri (Lione), Djibril Sow (Eintracht Francoforte), Renato Steffen (Wolfsburg), Ruben Vargas (Augsburg), Granit Xhaka (Arsenal), Denis Zakaria (Mönchengladbach), Andi Zeqiri (Brighton & Hove Albion), Steven Zuber (Eintracht Francoforte).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved