PHI Flyers
1
NY Islanders
1
1. tempo
(1-1)
BOS Bruins
0
CAR Hurricanes
2
1. tempo
(0-2)
WAS Capitals
0
WIN Jets
2
1. tempo
(0-2)
OTT Senators
0
BUF Sabres
1
1. tempo
(0-1)
NAS Predators
VAN Canucks
02:00
 
DAL Stars
MON Canadiens
02:30
 
PHI Flyers
1
NY Islanders
1
1. tempo
(1-1)
BOS Bruins
0
CAR Hurricanes
2
1. tempo
(0-2)
WAS Capitals
0
WIN Jets
2
1. tempo
(0-2)
OTT Senators
0
BUF Sabres
1
1. tempo
(0-1)
NAS Predators
VAN Canucks
02:00
 
DAL Stars
MON Canadiens
02:30
 
someo-aarau-la-partita-piu-importante-della-nostra-storia
+5
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Hockey
3 ore

Non è un martedì facile, ma il Lugano torna a sorridere

Traber e Bertaggia spianano la strada, ma poi i bianconeri debbono fare i conti con il ritorno dell’Ajoie, prima di centrare la prima vittoria del 2022
Podismo
8 ore

Lukas Oehen e Giulia Salvadé vincono il cross di Bellinzona

Gab protagonista con cinque vittorie nella quinta prova di Coppa Ticino Ftal Aet che ha lanciato l’annata 2022. In evidenza anche Rcb e Sab.
Bob
8 ore

Follador chiude la stagione tra i migliori d’Europa

Grazie anche alle prestazioni del pilota del Bcsi (con il frenatore Nicola Mariani), la Svizzera ritorna tra le prime quattro nazioni al mondo
L’angolo delle bocce
9 ore

Si riprende a giocare da Cavergno con una gara a coppie

Stagione 2022 al via domenica con una sfida regionale proposta dalle bocciofile Stella di Locarno e Verzaschesi di Gordola
NUOTO
9 ore

Dominio azzurro nel Meeting del Ceresio

Solo 12 delle 78 medaglie in palio sono andate ai ticinesi. Tra gli atleti di casa, in evidenza Tamas Terner ed Emanuele Brivio
Unihockey
9 ore

Weekend da 6 punti, playoff più vicini per il Ticino

La squadra di Tomatis ha battuto Grünenmatt (9-7 in trasferta) e Sarganserland (8-3 all’Arti&Mestieri) ed è quarta in classifica
Hockey
10 ore

Alatalo, Loeffel, Müller, Fora e Simion voleranno a Pechino

Resi noti i 25 ‘eletti’ che Patrick Fischer porterà alle Olimpiadi. Obiettivo dichiarato della Svizzera: le semifinali
Sci nordico
10 ore

Ai Campionati nazionali l’oro va a Fähndrich e Steiner

Nello sprint vittorie di Van der Graaf e Riebli. Progressi per il ticinese Alessandro Vanzetti, dodicesimo e diciannovesimo
Tennis
10 ore

Murray l’inossidabile batte Basilashvili in cinque set

Il britannico è di ritorno a Melbourne a tre anni di distanza da quella che avrebbe dovuto essere l’ultima partita della carriera
Basket
11 ore

Senza alcun senso la formula della Coppa

Il sorteggio libero è anacronistico e sfavorisce troppo le squadre di categoria inferiore. Domani in campionato torna in campo (a Monthey) la Sam Massagno
Tennis
18 ore

Niente impresa per Henri Laaksonen, battuto da Medvedev

Il russo, numero 2 al mondo, mette fine ai sogni di gloria dello sciaffusano agli Australian Open. Eliminate anche Vögele e Golubic
Hockey
18 ore

Storica quintina di Timo Meier sulle piste di Nhl

L’appenzellese degli San José Sharks diventa il primo giocatore svizzero a realizzare cinque gol nella medesima partita di Nhl
Tennis
20 ore

‘Djokovic era sereno, gli australiani un po’ meno’

Tristan Schoolkate, sparring partner di Nole durante il suo breve soggiorno australiano, racconta a laRegione l’incontro con il campione serbo
Calcio
 
13.08.2021 - 05:250
Aggiornamento : 11:58

Someo-Aarau ‘la partita più importante della nostra storia’

Allenatore in carica da sole quattro settimane, Christian Felder presenta la sfida di Coppa che mobilita un'intera valle: ‘Ce la ricorderemo per sempre’

Quello di domenica sarà il gran giorno del Someo, compagine di Quarta lega che ospiterà per il primo turno di Coppa Svizzera l’Aarau, squadra stabilmente nei piani alti di Challenge League. «Penso sia la partita più importante della storia del club, finora potevamo vantare al massimo un’amichevole con il Locarno, quando, una decina d’anni fa, militava nella lega cadetta», sottolinea l’allenatore Christian Felder.

Il pronostico non lascia scampo ai valmaggesi, bisognerà quindi godersi l’occasione: «Non entreremo in campo per perdere e la squadra è carica, chiaramente però il divario di sei categorie è un abisso. Abbiamo avuto la fortuna di essere sorteggiati dalla Federazione ticinese come squadra partecipante, in seguito all’interruzione delle qualificazioni causa Covid. Poter giocare questa partita contro un’avversaria di Challenge League è una possibilità che non capita a tutti e penso che i miei giocatori si ricorderanno questa sfida per sempre, indipendentemente dal risultato. Il nostro obiettivo è che i ragazzi a fine partita siano contenti e abbiano dato tutto. Non abbiamo preparato nulla in maniera diversa dal solito, perché il focus dev’essere sul divertimento. Detto ciò, io almeno un gol all’Aarau voglio segnarlo, quindi non manderò certo in campo una squadra pronta solo a difendere, ma che proverà a giocarsela a viso aperto».

Alla Pineta del Vallemaggia

E fuori dal campo, in via eccezionale quello della Pineta ai Ronchini, sarà sicuramente grande festa: «So che la società sta organizzando il dopo-partita con una risottata e buvette ben fornite. Per questioni di logistica, e grazie ai buoni rapporti con il Vallemaggia, potremo utilizzare la loro infrastruttura, dotata di più posteggi e spogliatoi migliori e accogliere così più pubblico. Bisogna infatti considerare che il campo di Someo non è più recentissimo, al contrario di quello di Maggia. Desideriamo ospitare degnamente una squadra di Challenge. Potranno assistere all’incontro fino a cinquecento spettatori senza dovere richiedere il certificato Covid. Ci auguriamo di suscitare l’interesse di tutta la valle che non è piccola. Visto che tutti i giocatori sono della regione, già con parenti, amici e conoscenti dovremmo riuscire ad avere una bella cornice di pubblico. Per il club è sicuramente una buona opportunità per raccogliere qualche franco utile per la stagione e per farci conoscere anche al di là del Gottardo».

Partenza col botto

Dopo due stagioni monche, un evento del genere è probabilmente il miglior rilancio possibile: «Spero vivamente che un’annata come quella passata non si ripeta e che questa partita possa rappresentare un bel trampolino per il campionato che inizierà a settembre».

Per coach Felder, la sfida rappresenterà un debutto di fuoco: «Fino all’anno scorso ero giocatore e adesso sono in carica come allenatore da quattro settimane, per cui sarà sicuramente una partenza col botto».

Tradizione di famiglia

Il Someo infatti è uno dei numerosi piccoli club che si basa sullo sforzo della comunità locale per proseguire la sua attività: «Speriamo di poter collaborare in futuro con il Vallemaggia, qualche anno fa c’era l’idea di una fusione fra i due club, ma ci sono ancora degli aspetti da limare, comunque i rapporti sono molto buoni. In particolare con tutta la famiglia Felder siamo molto legati al club, visto che mio fratello Patrick, anche lui ex giocatore, è il presidente e anche nostro cugino Jan gioca qui. Del resto noi Felder siamo di Someo, già dai tempi di mio nonno. Abbiamo sempre navigato fra Terza e Quarta lega, in cui ci troviamo ormai da qualche anno, ma speriamo di risalire l’anno prossimo in Terza, magari sfruttando lo slancio del turno di Coppa».

I biancoblù però domenica potranno vivere per un giorno quasi come professionisti: «I nostri allenamenti sono di regola in settimana alla sera a Someo, ma domenica mattina avremo un “warm up” alla Pineta alle 9.30. Stiamo pensando, invece, a come passare assieme le ore precedenti alla partita».

Si giocherà a casse chiuse

A dimostrazione del grande interesse per questa partita vi è il fatto che oggi, 13 agosto, l'Fc Someo ha comunicato che la prevendita è chiusa. Ci sono tuttavia ancora alcuni biglietti, da richiedere scrivendo a info@fcsomeo.ch. La partita si giocherà dunque a casse chiuse.

CALCIO: Risultati e classifiche

Guarda tutte le 9 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved