Wawrinka S. (SUI)
1
RUUSUVUORI E. (FIN)
2
fine
(3-6 : 6-3 : 3-6)
la-copa-america-nelle-mani-della-corte-suprema
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
tennis
17 min

Stan Wawrinka subito eliminato a Montreal

Il vodese si arrende in tre set 3-6 6-3 3-6 al finlandese Ruusuvuori nel primo turno del torneo canadese
atletica
3 ore

Due podi in Ungheria per Mujinga Kambundji

La svizzera è in forma per gli Europei, come dimostrano il terzo posto sui 100 m e il secondo sui 200 m a Szekesfehervar
MOTOCICLISMO
6 ore

Frattura al tallone per Aleix Espargaro

Lo spagnolo si è infortunato durante le prove della MotoGp del Gp di Gran Bretagna. Ha comunque disputato la gara chiudendo al nono posto
HOCKEY
6 ore

Roman Cervenka un anno di più a Rapperswil

Il ceco, con i Lakers dal 2019, lo scorso anno è stato il miglior realizzatore con 64 punti in 52 partite. Il nuovo contratto scadrà nel 2024
HOCKEY
7 ore

Dopo la sospensione per Covid, riparte il Mondiale U20

La Svizzera di Marco Bayer a Edmonton per riallacciare i fili di una competizione fermata lo scorso dicembre. Presenti i ticinesi Zanetti e Biasca
Tennis
7 ore

Un ticinese campione del mondo di tennis Under 14

Alex Bergomi e i suoi compagni hanno vinto la finale del Mondiale ITF a squadre U14
CALCIO
9 ore

Tre turni di squalifica per Ati Zigi

Il portiere del San Gallo perderà le sfide contro Lucerna, Lugano (Super League) e Rorschach (Coppa) dopo il calcio rifilato sabato alla cavalletta Pusic
MOUNTAIN BIKE
10 ore

Europei giovanili, il successo di Capriasca

Si è chiusa con grande soddisfazione degli organizzatori la rassegna continentale che ha richiamato in Ticino centinaia di biker
NUOTO
11 ore

Jérémy Desplanches, la lombalgia che non ci voleva

Il ginevrino si avvicina agli Europei in condizioni fisiche tutt’altro che perfette: ‘Ma sto stringendo i denti per un posto in finale nella 200 stile’
CALCIO
09.06.2021 - 11:33
Aggiornamento: 19:27

La Copa America nelle mani della Corte suprema

Il massimo organo giudiziario brasiliano dovrà decidere in merito allo svolgimento di un torneo il cui inizio è previsto per domenica

Mentre prosegue regolarmente il torneo di qualificazione per i Mondiali 2022, in Sudamerica permane un grosso punto di domanda sulla Copa America, ad appena cinque giorni dalla data d'inizio. Sarà infatti la Corte suprema brasiliana a decidere se il torneo potrà aver luogo oppure no. I giocatori della Seleçao si sono già espressi contro lo svolgimento, ma hanno precisato di non avere intenzione di boicottare la manifestazione. “Il presidente della Corte suprema, Luiz Fux, ha convocato per giovedì una sessione virtuale straordinaria della durata di 24 ore, affinché i magistrati possano decidere in merito allo svolgimento della Copa America in Brasile”, ha fatto sapere la massima istanza giudiziaria del paese.

L'annuncio di martedì sera rappresenta l'ennesimo colpo di scena per questa Copa America che sembra non trovare pace. La manifestazione, infatti, avrebbe dovuto tenersi in Colombia e in Argentina, ma la prima si è tirata indietro già da oltre un mese a causa dei problemi sociali che il paese sta attraversando, mentre la seconda ha dato forfait un paio di settimane fa a causa della grave situazione pandemica. Subito dopo, la Conmebol ha trovato nel Brasile una soluzione d'emergenza, in un paese nel quale, comunque, i casi di contagio continuano a essere in aumento.

Saranno 11 i giudici a votare sui ricorsi presentati da un sindacato e da un partito di sinistra contrari all'inizio di una manifestazione previsto per domenica con la sfida tra Brasile e Venezuela. Anche nel caso in cui la Corte suprema non dovesse accogliere i ricorsi, altre ombre scure aleggiano sulla Copa. Il sindaco di Rio de Janeiro, ad esempio, ha minacciato di proibire lo svolgimento degli incontri nella città carioca se la situazione sanitaria dovesse aggravarsi. Il presidente nazionale, Jair Bolsonaro, strenuo sostenitore dello svolgimento del torneo, aveva accettato senza remore la richiesta della Conmebol, scatenando però una ridda di critiche in un paese nel quale sono già 475'000 i decessi dovuti al Covid-19 e che all'orizzonte avverte la possibilità di una terza ondata.

“Siamo contro l'organizzazione della Copa America, ma non diremo mai di no alla Seleçao – hanno fatto sapere i giocatori della Nazionale attraverso le reti sociali –. Per diverse ragioni, umanitarie e professionali, siamo insoddisfatti di come la Conmebol ha gestito la Copa America”. La presa di posizione dei nazionali ha portato i sostenitori di estrema destra del presidente Bolsonaro, ad attaccare il selezionatore Tite, accusandolo di essere “sinistroide”.

Brasile avanti tutta

Nonostante l'incertezza che regna sulla Copa, come detto le eliminatorie per Qatar 2022 proseguono regolarmente. E il Brasile ha superato 2-0 il Paraguay (reti di Neymar e Paqueta) per la sesta vittoria in altrettante partite. L'Argentina, per contro, è stata fermata per la seconda volta consecutiva su un risultato di parità. A Baranquilla l'Albiceleste è stata raggiunta al 94’ da un colpo di testa di Borja, dopo essere passata in doppio vantaggio con le reti di Romero (3’) e Paredes (8’). Il Brasile comanda con 18 punti, davanti all'Argentina a quota 12. Attualmente sarebbero qualificati anche Ecuador (9) e Uruguay (8), mentre la Colombia (8) dovrebbe ricorrere allo spareggio.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
brasile copa america corte suprema
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved