euro-u21-svizzera-con-inghilterra-croazia-e-portogallo
Ti-Press/Golay
10.12.2020 - 15:37
Aggiornamento: 17:57

Euro U21, Svizzera con Inghilterra, Croazia e Portogallo

Avversari di peso per i ragazzi di Lustrinelli, che in Slovenia, a marzo, tornano per la prima volta dal 2011 alla fase finale del torneo continentale giovanile

È un girone tosto, quello che attende la Svizzera a marzo (dal 24 al 31) in Slovenia, dove la selezione rossocrociata under 21 guidata da Mauro Lustrinelli tornerà a disputare la fase finale del campionato europeo di categoria per la prima volta dal 2011, quando la selezione in cui allora giocavano i vari Yann Sommer, Granit Xhaka e Xherdan Shaqiri e allenata da un altro ticinese, Pier Tami, arrivò addirittura in finale, arrendendosi soltanto alla fortissima Spagna (2-0).

Stavolta, sulla strada degli elvetici ci saranno nientemeno che Inghilterra, Portogallo e Croazia. Questo l'esito del sorteggio avvenuto, per mano dell'ex nazionale rossocrociato Philippe Senderos, nel pomeriggio a Nyon. Al termine della fase preliminare, in primavera, le prime due dei vari gironi accederanno ai quarti di finale, in una fase a eliminazione diretta che si terrà dal 31 maggio al 6 giugno. Il primo avversario di Zeqiri (miglior marcatore elvetico delle qualificazioni con 9 reti) e compagni nel girone D sarà una nazionale dei Tre Leoni trascinata dalle 13 reti dell'attaccante dell'Arsenal Eddie Nketiah, poi sarà il turno delle sfide, sempre in Slovenia, con croati e portoghesi.

«È un girone interessante, con tre squadre che giocano un ottimo calcio, sia a livello tecnico sia di intensità – il commento di Lustrinelli –. Penso che i nostri avversari non siano molto contenti di averci pescato come quarta compagine del girone, visto anche il nostro bel percorso nelle qualificazioni (9 vittorie e una sola sconfitta contro la Francia vincitrice del gruppo 2, ndr). Di sicuro non partiamo favoriti, ma faremo di tutto per accedere ai quarti di finale e abbiamo le carte in regola per farcela».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
svizzera u21
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved