CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Hockey
1 ora

Anbrì-Piotta in emergenza infortuni: arriva Dario Wüthrich

Il difensore in prestito al club leventinese fino alla fine di dicembre: già a disposizione con la partita contro il Rapperswil
hockey
10 ore

A Lugano tornano le luci spente. ‘Cambiamo registro’

Cornèr Arena espugnata (per la terza volta) anche dal neopromosso Kloten. Herburger: ‘Dopo il derby pensavamo di aver intrapreso la strada giusta’.
HCL
12 ore

A Lugano si chiude tra i fischi. Con la vittoria del Kloten

Dopo le buone impressioni nel derby, i bianconeri cadono di fronte agli Aviatori, che alla Cornèr Arena centrano il loro primo successo stagionale
BOXE
13 ore

Colombia, morire sul ring a venticinque anni

Luis Quiñones non ce l’ha fatta: aveva combattuto sabato per il titolo nazionale dei pesi superleggeri, è morto a causa di un trauma cranico encefalico
Tennis
15 ore

Sofia, Hüsler non si ferma: sfiderà Musetti in semifinale

Numero uno elvetico dopo il ritiro di Federer, il ventiseienne mancino zurighese elimina il polacco Majchrzak dopo aver saputo cancellare due matchpoint
CALCIO
16 ore

Cornaredo, un fortino da tornare a difendere

Il Lugano riprende il cammino in Super League ospitando il Servette, rivelazione di inizio stagione. Assenti, tra gli altri, Bottani e Celar
FORMULA 1
16 ore

La Red Bull sfora il budget cap, a Singapore scoppia la bomba

In regola, invece, Ferrari e Mercedes. Occorrono regole più chiare e semplici. Intanto, Verstappen potrebbe diventare campione del mondo già domenica
RALLY
17 ore

Balerna, con la prova spettacolo s’accendono i fari sul rally

Stasera s’inaugura l’edizione 2022 della Ronde ticinese, che vivrà il momento ‘clou’ domani a Isone. Meno iscritti del solito? ‘È anche colpa dell’euro’
Tennis
18 ore

Belinda è in semifinale a Tallinn: sfiderà Krejcikova

La sangallese in Estonia per la quarta volta in stagione arriva alla fase decisiva di un torneo Wta, sconfiggendo in due set la croata Vekic
MOTOCICLISMO
22 ore

A partire dal 2023 la MotoGp sbarcherà in India

Lo ha annunciato la Dorna che nei giorni scorsi aveva ufficializzato una tappa anche in Kazakistan
24.10.2020 - 20:51
Aggiornamento: 22:10

Il Lugano piega la capolista e vola al secondo posto

Grazie a un gran primo tempo a una ripresa in trincea i bianconeri superano 1-0 (in gol Lavanchy) il San Gallo firmando il 14esimo risultato utile consecutivo

il-lugano-piega-la-capolista-e-vola-al-secondo-posto

Il Lugano è (temporaneamente, in attesa delle partite di Young Boys e Losanna) secondo nella classifica di Super League, a un solo punto da quel San Gallo che come i bianconeri era ancora imbattuto in questa stagione ma che a Cornaredo si è dovuto inchinare 1-0. La rete decisiva l'ha trovata Numa Lavanchy in un gran primo tempo dei ticinesi, che nella ripresa hanno poi stretto i denti centrando il 14esimo risultato utile consecutivo (13 in campionato).

Maurizio Jacobacci ha scelto per certi versi di prendersi qualche rischio schierando per la prima volta quest'anno il portiere Noam Baumann – al rientro dopo l'infortunio a una spalla e che il tecnico bernese non ha mai nascosto di considerare il numero uno delle sue gerarchie – al posto di un Sebastian Osigwe tra i grandi protagonisti del buon inizio di stagione dei bianconeri (2 vittorie e 3 pareggi in 5 partite, Coppa compresa). Per il resto il tecnico bernese ha confermato la formazione iniziale schierata a Vaduz (1-1), con Odgaard quale partner di Gerndt in attacco e Bottani dunque ancora costretto ad accomodarsi in panchina.

Primo tempo: l'aggressività dei bianconeri paga

Nemmeno un minuto e Jacobacci deve aver sudato freddo quando ha visto Baumann intervenire in maniera piuttosto insicura su un traversone dalla destra, prima di venir però rinfrancato qualche minuto dopo dalla buona parata del suo numero uno sulla botta dalla distanza di Duah. Già al 5' anche il Lugano – che grazie a una grande aggressività ha recuperato molti palloni – ha avuto la sua prima occasione, con Gerndt lanciato a rete da Odgaard ma che non è riuscito a evitare Zigi in uscita sulla trequarti. Il portiere ganese nulla ha però potuto al 16', quando Lavanchy dimenticato sul secondo palo dalla difesa ha raccolto la palla al bacio di Sabbatini (favorito da una bella incursione di Guerrero) insaccando di testa. Bella incornata anche quella di Görtler al 27', che non si è però rivelata vincente per lo spettacolare volo di Baumann, mentre al 44' è stato Zigi a esaltarsi sul bel sinistro di Guerrero.

Secondo tempo: dominio sangallese, cuore ticinese

Nella ripresa la squadra di Peter Zeidler ha decisamente preso in mano le redini del match e i padroni di casa hanno arretrato il baricentro, subendo la pressione degli ospiti senza tuttavia concedere grosse occasioni. Attorno all'ora di gioco Jacobacci ha provato a interrompere l'egemonia biancoverde inserendo Guidotti (per Lovric) e Bottani (al posto di un Odgaard generoso ma poco incisivo) e in parte la mossa ha funzionato, con Quintillà e compagni costretti a tenere un occhio in più aperto sul rapidissimo numero dieci. Il resto lo hanno fatto il grande cuore dei bianconeri e anche un pizzico di fortuna, con la conclusione dal limite di Youan deviata che all'82' è finita sul palo a Baumann battuto e un ultimo assalto ospite che ha visto l'estremo difensore di casa e Lavanchy salvare sulla linea.

Il tabellino della partita

Lugano - San Gallo (1-0) 1-0

Rete: 16' Lavanchy 1-0

Lugano: Baumann; Kecskes, Maric, Daprelà; Lavanchy, Lovric (65' Guidotti), Custodio (88' Covilo), Sabbatini, Guerrero (88' Facchinetti); Gerndt (83' Lungoyi), Odgaard (65' Bottani)

San Gallo: Zigi; Kräuchi (46' Rüfli), Stergiu, Fazliji, Muheim; Görtler, Quintillà, Ruiz (68' Youan); Stillhart (68' Ribeiro); Guillemenot (46' Babic), Duah (88' Staubli)

Arbitro: Schnyder

Note: 1'380 spettatori. Lugano senza Selasi (infortunato); San Gallo privo di Alves, Gonzalez e Lüchinger (infortunati). Ammoniti: 27' Kräuchi. 34' Guillemenot. 36' Guerrero. 53' Gerndt. 60' Lavanchy. 74' Guidotti. 75' Quintillà. 88' Ribeiro

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved