Calcio
19.09.2018 - 21:290
Aggiornamento 23:10

Renzetti apre le porte del suo Lugano a Novoselskiy

Il presidente bianconero ha confermato che l'imprenditore russo a capo del settore giovanile potrebbe diventare azionista del club

«Ha già investito nella società ed è il presidente del settore giovanile, ora vorremmo regolarizzare la situazione facendogli acquistare delle quote, anche per tutelare gli investimenti che ha fatto». È con queste parole, rilasciate alla Rsi, che il numero uno del Lugano Angelo Renzetti spiega il possibile – a questo punto probabile – ulteriore avvicinamento alla prima squadra bianconera dell'imprenditore russo Leonid Novoselskiy, il quale fa già parte della Società Anonima che controlla la compagine di Super League, ma senza possederne delle quote e senza diritto di firma. «Credo che in futuro la società dovrà essere in mano mia o sua, ma sia ben lontani da ciò al momento, semplicemente approfondiamo il rapporto con un partner che ha dimostrato con l'ottimo lavoro sul campo che può portare qualcosa al Lugano». Ma non – perlomeno non nell'immediato – ulteriori investimenti direttamente nella prima squadra: «Assolutamente no, non se ne parla, lì continuo io».

Il comunicato del club

In relazione alle richieste di informazioni giunte in questi giorni Angelo Renzetti, presidente del FC Lugano e Leonid Novoselskiy, presidente del Settore giovanile bianconero comunicano quanto segue:

-l’approfondito e altamente professionale lavoro svolto nella formazione degli allievi del FC Lugano,

-l’ottimale collaborazione istaurata tra prima squadra , U21 e Settore giovanile,

-la fiducia reciproca che è andata consolidandosi nel tempo

-la necessità di meglio definire i rapporti e di rafforzare la società

hanno indotto le parti ad avviare delle discussioni per l’ingresso del signor Novoselskiy nell’azionariato del FC Lugano.

Per il momento e in attesa della conclusione delle trattative non verranno rilasciate ulteriori informazioni.

Tags
novoselskiy
© Regiopress, All rights reserved