SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
il dopopartita
9 ore

È un Lugano poco cinico: ‘Abbiamo fatto tutto da soli’

A Bienne i bianconeri partono bene ma poi calano. Gianinazzi: ‘È mancata concretezza, ma a volte bisogna accettare che le partite girino in questo modo’.
il dopopartita
9 ore

I due volti dell’Ambrì: ‘Vinto con le nostre forze e col gruppo’

Successo biancoblù con il Rappi nonostante le assenze e il brutto inizio. Mentre si avvicina la Spengler: ‘Atmosfera che non vediamo l’ora di rivivere’.
Qatar 2022
10 ore

Tre gol al Senegal, l’Inghilterra brinda ai quarti

Dopo mezz’ora di difficoltà, la selezoine dei Tre Leoni sblocca la partita e poi tira dritta per la propria strada, mentre gli africani sparicono di scena
Sci
13 ore

La domenica incorona Corine Suter. Per due centesimi

Terza gara nel weekend canadese, terzo podio per la ventottenne svittese. Poca fortuna invece per Lara, fuori dai giochi proprio mentre stava spingendo
Sci
13 ore

Il duello Kilde-Odermatt va di nuovo al norvegese

Nel SuperG di Beaver Creek i due sono separati da 20 centesimi. Terzo a 30 centesimi Pinturault, buon quarto Gino Caviezel.
Basket
14 ore

La Sam e un weekend che è un bell’affare

Spinelli sempre più leader, con quattro punti di margine grazie alla sconfitta del Vevey a opera del Boncourt. Il Lugano, invece, s’arrende a Ginevra
QATAR 2020
14 ore

Mbappé incontenibile, la Francia annienta la Polonia

Doppietta per il fenomeno del Psg, ma la selezione di Deschamps concede troppe occasioni a una Polonia finalmente propositiva
QATAR 2022
15 ore

Negli ottavi la Svizzera si gioca quattro milioni di dollari

L’Asf ha intascato 13 milioni per il superamento della fase a gironi. La Nazionale campione del mondo intascherà 42 milioni
14.09.2020 - 17:25

Calcio regionale, turno di conferme per le prime in classifica

Il Castello domina la Seconda Lega. Ligornetto a forza sette. Bene Solduno e Ravecchia

di Di Laborsport.com
calcio-regionale-turno-di-conferme-per-le-prime-in-classifica
(foto: Ti-Press)

È un quarto turno di conferme quello appena terminato in Seconda Lega. Spicca, in particolare, l’impressionante ruolino di marcia del Castello di Amedeo Stefani, ancora a punteggio pieno e in vetta alla classifica dopo il 3-1 rifilato al Sementina grazie alle reti di Cutunic, Arnaboldi (rigore) e Gul.

Tiene il passo l’Arbedo di mister Rivera. Ai bellinzonesi, venerdì sera, è bastato un rigore trasformato da Djuric all’ultimo secondo per aggiudicarsi i tre punti nello scontro con il Minusio e confermarsi al secondo posto in classifica.

La rivelazione Ascona mantiene l’imbattibilità e si assicura una settimana da terza in classifica grazie allo 0-2 con cui ha strappato i tre punti al Meriggio di Cademario. Entrambe le reti portano la firme di Borce Manev. Punta in alto anche il Morbio di Alessio Righi, “giustiziere” del Vedeggio di Rapp per 3-0 per mano delle reti di Fasana, Caldirola e Asero.

Ha vinto l’equilibrio tra Coldrerio e Cadenazzo. Le formazioni allenate da Fabbri e rispettivamente Guggia si sono lasciate sullo 0-0. Si sono divise la posta in palio in maniera più roboante e spettacolare Rapid Lugano e Malcantone (3-3 il finale).

Il weekend di Terza Lega

C’è chi piange e c’è chi ride in Terza Lega. Gode, e non poco, il Ligornetto di Ravani che nel fine settimana ha trionfato per 3-7 in casa dei Carassesi aggiudicandosi la vittoria numero quattro in altrettanti scontri. Regge il passo il Collina d’Oro di Balmelli che, con una partita in meno, si mette in scia del Ligornetto e viaggia a punteggio pieno dopo aver steso 1-2 il Melide grazie a Santillo e Cipolletti. Torna a sorride l’Insubrica di mister Simone Bordogna, al primo successo sulla panchina momò nello 0-4 inflitto al Maroggia. Seconda vittoria stagionale per il Monteceneri targato Borsieri, che sabato sera ha vinto per 4-0 in casa contro il Lusiadas. Si è ben comportato anche il Rancate di Padula: i neroverdi hanno vinto il derby contro il Vacallo per 2-1 grazie ai timbri di Sehic e Pesavento. Resta ultimo il Riva che ieri è stato sconfitto per 3-1 dal Comano di Vanini, che centra il primo successo da allenatore in campionato e migliora la posizione in classifica.

Nel Gruppo 2 è testa a testa Solduno-Ravecchia. Le formazioni di Demir e Sulejmani viaggiano a punteggio pieno dopo quattro giornate grazie ai successi ottenuti contro Semine e, rispettivamente, Verscio. Pari e patta nel big match di giornata tra Losone e Gordola (2-2 il finale). Vince e convince il Tenero di mister Fiori, impostosi per 3-1 nei confronti della Pro Daro grazie alle reti di Di Benedetto, Vasilev e G.Fiori. Torna al successo anche il Riarena di Mozzetti, trionfante 3-4 sul Sant’Antonino al termine di un avvincente incontro.

Primo successo per Moesa e Azzurri, trionfanti per 1-3 su Blenio e Monte Carasso.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved