DJOKOVIC N. (SRB)
1
CARRENO BUSTA P. (ESP)
2
fine
(4-6 : 7-6 : 3-6)
DJOKOVIC N. (SRB)
1
CARRENO BUSTA P. (ESP)
2
fine
(4-6 : 7-6 : 3-6)
2l-tutti-a-caccia-dell-arbedo-i-numeri-dopo-6-giornate
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Gallery
Tokyo 2020
51 min

Il Ticino del nuoto connesso di buon mattina

Stefano Maggioni presidente della Nuoto Sport Locarno l'artefice della simpatica iniziativa ‘zoom’: ‘Noè unisce. Fieri di quanto fatto con la Nsl nella quale è cresciuto’
Tokyo 2020
1 ora

Carabina 50 metri, è oro per Nina Christen

Si tratta dell'undicesima medaglia svizzera ai Giochi di Tokyo, la seconda del metallo più pregiato
Tokyo 2020
2 ore

La gioia di Noè: ‘Dopo la semifinale ci ho creduto’

Il ticinese commenta lo straordinario bronzo conquistato nei 100 delfino: ‘Non ci sono parole per descrivere le sensazioni che una medaglia alle Olimpiadi dà’
Gallery
Tokyo 2020
7 ore

Noè Ponti, pazzesca medaglia di bronzo nei 100 delfino

Ticino nell'Olimpo grazie al terzo posto del ticinese in una finale nuotata in 50''74, record svizzero e crono straordinario. Titolo a Dressel, argento a Milak
Gallery
Calcio
15 ore

Lugano, c'è grande voglia di riscatto

I bianconeri domenica in trasferta a Ginevra contro il Servette. Mister Braga preannuncia qualche cambio nell'undici titolare rispetto al match d'esordio
Gallery
Formula 1
15 ore

F1, Verstappen e Hamilton, scintille e accuse

Finalmente gli appassionati hanno un Mondiale combattuto, con due contendenti veri, che se le danno di santa ragione in pista e fuori
TOKYO 2020
18 ore

Ajla Del Ponte, Mujinga Kambundji e il sogno della finale

Nelle batterie dei 100 metri la ticinese ha stabilito il nuovo record svizzero (10”91), strappandolo alla bernese (10”95). Wanders, calvario nei 10'000
Gallery
Tokyo 2020
18 ore

Desplanches: ‘Questo bronzo dice che ne è valsa la pena’

Il ginevrino terzo nei 200 misti: ‘È il coronamento di un sogno condiviso con tutti quelli che mi hanno accompagnato e sostenuto lungo il mio percorso’
Calcio regionale
04.10.2019 - 15:410

2L, tutti a caccia dell'Arbedo: i numeri dopo 6 giornate

Qual è la squadra che segna di più? E quella più sanzionata? Scopri questo e tanto altro nelle statistiche di Laborsport per LaRegione

L’Arbedo è la vera protagonista dell’avvio di stagione di Seconda Lega. La squadra allenata da Manuel Rivera ha saputo vincere tutte e sei le sfide di campionato finora disputate mettendosi al comando del torneo. Sfruttando appieno dei due pareggi consecutivi del Morbio di Righi, il Malcantone di Omar Copelli si è impossessato della seconda posizione proprio a scapito degli “oranges”.

Morbio, Arbedo attacchi proficui

Arbedo e Morbio sono le squadre che hanno segnato di più in questi primi 540 minuti della stagione. Con 16 reti ciascuno, le formazioni di Rivera e Righi guidano la speciale classifica riservata al miglior reparto offensivo. Fatica, invece, a trovare la via del gol il Rapid Lugano di Nathan Schiavon: i luganesi hanno sinora messo a referto una sola rete in sei partite.

Morbio e Malcantone difese di ferro

Le difese meno battute del campionato sono quelle del Morbio e del Malcantone. I momò e i malcantonesi hanno incassato solo quattro gol (0.69 ogni 90’) nelle prime sfide di Seconda Lega risultando contendendosi l’etichetta di difesa meno battuta della competizione. Bene anche Arbedo, Minusio e Sementina con sette reti incassate finora (1.17 per partita).

Che lotta nei ‘cleansheet’

Per quanto riguarda i portieri la situazione non cambia di tanto rispetto ai dati appena illustrati. Ben cinque le formazioni (Morbio, Castello, Minusio, Malcantone e Sementina) capaci di non incassare gol in almeno metà delle occasioni. Colpisce il rendimento casalingo del Morbio che davanti al proprio pubblico non ha mai subito reti.

In rimonta è lotta a tre

Tre, invece, le compagini che sono riuscite a ribaltare una situazione di svantaggio e impossessarsi dei tre punti. Arbedo, Vedeggio e Malcantone conducono così con tre punti la classifica dei “punti conquistati in rimonta”.

Chi segna quando

In Seconda Lega sono 130 le reti attualmente realizzate da tutte le quattordici squadre. Ma chi segna quando? Cammino simile per Morbio e Arbedo, entrambe capaci di segnare tre reti nel primo quarto d’ora di gioco. La squadra di Rivera sembra, però, preferire i quindici minuti prima della pausa: in quel lasso di tempo, infatti, Zivko e compagni hanno realizzato la bellezza di quattro gol. Il Malcantone di Copelli ‘azzanna’ le avversarie soprattutto nell’ultimo quarto d’ora. Memaj e soci sono quelli con più reti (5) realizzate nel finale.

Castello la più sanzionata

Il Castello di Amedeo Stefani è la squadra con più cartellini presi in 540’. Le ‘caprette’ sono state sanzionate 22 volte, di cui 2 con cartellini rossi. In numeri: un cartellino estratto dall’arbitro ogni 24 minuti di gioco. Tra chi vede ‘più rosso’ c’è anche il Sementina di Angelo Di Federico. Come i momò, anche i bellinzonesi si sono visti estrarre il cartellino rosso in due occasioni (uno ogni 270’).

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved