PALLANUOTO
07.06.2022 - 10:18
Aggiornamento: 20:59

Gli Squali di Lugano non lasciano scampo al Basilea

Opposti al fanalino di coda del massimo campionato, agevole successo per i ticinesi trascinati dai soliti Radivojevic e Pagani

gli-squali-di-lugano-non-lasciano-scampo-al-basilea
Il sorriso di capitan Fiorentini

Agevole vittoria per gli Sharks contro il Basilea, fanalino di coda di Lega nazionale A. I ticinesi hanno sofferto solo fino alla metà del secondo tempo, quando gli ospiti si sono addirittura portati in vantaggio (3-2), prima di inserire il turbo e piazzare un perentorio parziale di 9-0. Le squadre sono apparse contratte e il ritmo della partita ne ha risentito, con poche giocate spettacolari, ma comunque i padroni di casa hanno conquistato due importantissimi punti, fondamentali per la rincorsa a un secondo posto che significherebbe la qualificazione diretta alle semifinali dei playoff senza passare dai quarti di finale.

Mattatori della serata sono stati i soliti Radivojevic e Pagani, autori rispettivamente di quattro e tre reti. Prossimi decisivi impegni per il Lugano già venerdì, alle 20.30, contro il Kreuzlingen, e poi sabato, contro l’Horgen, sempre alle 20.30. Entrambi gli incontri si disputeranno al Lido, quindi il Lugano potrà contare sul supporto del proprio pubblico per cercare di guadagnare posizioni importanti per la griglia di partenza dei playoff.

La classifica di Lega nazionale A: 1. Kreuzlingen 11/20 punti; 2. Sciaffusa 14/18; 3. Carouge 14/17; 4. Horgen 13/16; 5. Lugano 12/15; 6. Basilea e Ginevra 15/4.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved