Automobilismo
02.05.2022 - 18:27

Un podio e un quarto posto per Kevin Gilardoni

All’Estoril il pilota italo-svizzero conquista i primi punti della stagione, al debutto nell’International Gt Open

un-podio-e-un-quarto-posto-per-kevin-gilardoni
Kevin Gilardoni sul circuito dell’Estoril

Kevin Gilardoni conclude il primo dei sette appuntamenti dell’International Gt Open con il bilancio di un podio e un quarto posto.

Il pilota italo-svizzero, sul circuito dell’Estoril – al suo debutto nella serie continentale al volante della Lamborghini Huracán Gt3 Evo numero 19 dell’Oregon Team – è riuscito a conquistare i primi punti importanti di questa stagione, lasciando il Portogallo con il terzo posto nella classifica del campionato.

Sabato in Gara 1, Gilardoni e il compagno di squadra Glenn van Berlo avevano agguantato il terzo piazzamento. Risultato arrivato dopo una bandiera rossa iniziale, scaturito anche da un ottimo primo stint dell’italo-svizzero, autore di uno spettacolare sorpasso che gli ha permesso di lasciare la vettura in posizione più avanzata all’olandese.

Van Berlo, scattato quinto nella seconda gara di domenica, ha perso inizialmente due posizioni nello start lanciato, per poi recuperarle nelle tornate successive. Dopo 20 minuti è stato coinvolto in un contatto con la Mercedes di Alain Valente, che lo ha spedito sulla ghiaia. Un fuori programma che ha impedito a lui e Gilardoni di lottare per la vittoria.

Rientrato in pista settimo, Van Berlo a 26 minuti dalla fine ha lasciato il volante a Gilardoni, risalito fino in terza posizione. Ma una penalità di tre secondi per un track limits commesso da Van Berlo, lo ha retrocesso in quarta.

Prossimo appuntamento il Paul Ricard (Francia) il 21 e 22 maggio.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved