ticinomoesa-a-colpi-di-pagaia-verso-il-primato-di-iscritti
Ti-Press
In palio il titolo nazionale e un posto ai Mondiali in Francia
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
HOCKEY
1 ora

I polmoni di Jesse Virtanen, uomo a tutto campo

Il direttore sportivo Paolo Duca sul nuovo straniero dell’Ambrì Piotta. ‘Quest’anno in Svezia è stato lui il giocatore più utilizzato’.
ciclismo
4 ore

Girmay, l’eritreo volante fermato da un tappo di champagne

Primo africano nero a vincere una tappa al Giro, aveva trionfato in marzo nella Gand-Wevelgem. Si è dovuto ritirare, ma il suo futuro resta rosa
Hockey
12 ore

Anche la Slovacchia è kappaò: la Svizzera prenota i quarti

Hischier e compagni stavolta vincono per 5-3, festeggiando il loro quarto successo in altrettante partite. La strada, adesso, è praticamente spianata
CALCIO
14 ore

‘C’è una Coppa da fotografare’: il gioioso assalto a Cornaredo

Migliaia di tifosi alla festa in onore dell’Fc Lugano, tra autografi e selfie con giocatori, staff e trofeo. Dalle 13.30 alle 17.30 un’interminabile fila
CALCIO
15 ore

Il Bellinzona può tentare l’impresa

Il Breitenrain non sarà promosso, per problemi allo stadio. Che al Comunale vanno risolti
corsa d'orientamento
15 ore

A Brè e Cademario doppietta di Cerny, vittorie di Ren e Asmus

Nello sprint hanno corso 260 atleti; nella gara lunga nei boschi si sono lanciati in 370
CICLISMO
16 ore

Grazie a Dainese, al Giro l’Italia festeggia allo sprint

Primo successo azzurro all’edizione numero 105 della corsa in rosa: a Reggio Emilia il ventiquattrenne veneto supera in rimonta il colombiano Gaviria
gallery
Altri sport
16 ore

Record di partecipanti alla 5ª TicinoMoesa: 115 atleti in canoa

Andrea Bernardi fa doppietta tra gli uomini; tra le donne vittorie di Giulia Formenton e di Hannah Müller. Il ticinese Cesare Mancini due volte 17°.
Hockey
16 ore

Hugo Gallet castiga l’Italia di Irland e Huras

In vantaggio fino a 66 secondi dalla fine, Frigo e compagni sono costretti alla resa al prolungamento. Mentre l’Austria s’arrende ai norvegesi
Tennis
16 ore

Vince Buzarnescu, ex top 20: Bandecchi saluta il Roland Garros

Al secondo turno delle qualificazioni dello Slam di Parigi, la ticinese sconfitta in due set dalla 34enne rumena 118a al mondo. Eliminato anche Stricker.
Tiri Liberi
17 ore

Semifinale senza coda e arbitraggio quasi perfetto

Il Neuchâtel con quattro stranieri per alcuni secondi, ma la Sam non fa reclamo e a norma di regolamento non ci saranno seguiti
CALCIO
17 ore

Il Breitenrain rinuncia alla promozione

Buona notizia per il Bellinzona: i bernesi non saliranno in Challenge per problemi strutturali dello stadio. Che la Turrita intende invece risolvere
Calcio
18 ore

Negli Usa le nazionali donne saranno pagate come gli uomini

Nel 2019 la causa di alcune giocatrici contro la Federazione statunitense. Ora l’accordo: stessi compensi per le selezioni femminile e maschile.
Altri sport
21 ore

Salì sul podio con la ‘Z’ sulla tuta: ginnasta russo sospeso

La Federazione internazionale di ginnastica ha sanzionato Ivan Kuliak, per avere ostentato il suo sostegno all’invasione dell’Ucraina
ciclismo
23 ore

Galeotto fu il tappo: Girmay costretto al ritiro dal Giro

Un infortunio all’occhio sinistro, a causa dei festeggiamenti della vittoria di ieri, toglie l’eritreo dalla Corsa rosa
Canoa
28.04.2022 - 17:31
Aggiornamento : 17:50

TicinoMoesa a colpi di pagaia verso il primato di iscritti

Torna il 14 e 15 maggio la due-giorni di gare internazionali di canoa. Luca Panziera: ‘Lo spettacolo non mancherà’

Potrebbe essere l’annata record per TicinoMoesa. Lasciati alle spalle due anni segnati dalla pandemia (in particolare il 2020, contraddistinto dal lockdown ‘stretto’ che aveva costretto gli organizzatori a gettare la spugna), la due-giorni a tutta canoa torna in grande stile e rilancia: l’edizione 2022, la quinta della sua storia – che andrà in scena nel weekend del 14 e 15 maggio – ha tutti i requisiti per fare il pienone in fatto di partecipanti.


Ti-Press
Atteso un centinaio di concorrenti

Ad alzare la posta in palio della Classic Race di TicinoMoesa 2022 è infatti il fatto che, trattandosi di una delle gare più impegnative del calendario nazionale, i partecipanti si batteranno per il titolo svizzero di specialità. E non è finita qui: tanto la gara del sabato, quanto quella della domenica saranno valide quali selezioni per i Mondiali di inizio giugno in Francia, sia per i concorrenti provenienti dalla Svizzera, sia per quelli italiani. «Premesse che dovrebbero richiamare un buon numero di partecipanti, e al tempo stesso fungere da garanzia per una competizione di un certo spessore tecnico – sottolinea, a nome dell’organizzazione, Luca Panziera –. TicinoMoesa è un appuntamento assai apprezzato anche al di fuori dei confini nazionali: ogni anno vi prendono parte atleti provenienti da diversi Paesi; l’anno scorso, malgrado la pandemia, erano ad esempio arrivate persone anche dal Belgio. Quest’anno, sebbene le iscrizioni non siano ancora chiuse (ci si potrà annunciare fino al mercoledì precedente le gare, ndr), si è già annunciato un gruppo di tedeschi molto bravi tra le rapide».

Verso il muro dei cento partecipanti

Qualità ma anche quantità... «L’anno scorso abbiamo logicamente risentito della situazione sanitaria, ma bene o male al via si è comunque presentata una cinquantina di canoisti. Quest’anno la voglia di tornare in acqua è parecchia: non fatico a credere che il 14 e 15 maggio si possa anche superare la soglia del centinaio di partecipanti, battendo così il record storico della manifestazione di novanta concorrenti: dovessimo riuscirci, sarebbe un successone!».

Il programma della due-giorni di pagaiate ricalca quello delle edizioni precedenti: sabato pomeriggio, dopo la ricognizione e il meeting dei partecipanti, alle 15 scatterà la Classic Race, 4-5 km di discesa lungo la Moesa, con partenza a nord di Roveredo. A competizione terminata, alle 19 al grotto Stevenoni di San Vittore si terrà la premiazione, con cena a seguire. Domenica, invece, ci si sposterà sul Ticino, all’altezza della rapida di Molinazzo – davanti alla sede bellinzonese del Gruppo canoisti ticinesi (Gct) –, dove dalle 10 si disputerà la Sprint Race (sulla distanza di 4-500 m), con premiazione fissata alle 14, in sede.

In caso di ‘secca’, c’è il piano B

Il condizionale, è però d’obbligo: «Molto dipenderà infatti dalla portata dell’acqua della Moesa. La scarsità di precipitazioni di quest’inverno da un lato e la poca neve presente in montagna dall’altro hanno notevolmente ridotto la portata del fiume. Negli scorsi anni avevamo potuto contare su una portata sufficiente e regolare per l’intera durata della gara. Quest’anno, tuttavia, se la situazione meteorologica non dovesse cambiare sensibilmente nei prossimi giorni, queste premesse potrebbero non esserci».

Niente paura, però, perché Luca Panziera ha già pronto il piano B: «Qualora la Moesa dovesse rivelarsi inadatta, anche la Classic Race verrebbe dirottata sul Ticino, e più precisamente nel tratto tra Claro e Bellinzona: una decisione finale la prenderemo solo in dirittura d’arrivo, 4 o 5 giorni prima della gara, in base alle previsioni del tempo. Dal lato tecnico la competizione ne risentirebbe un po’, ne guadagnerebbe la visuale per il pubblico. Faremo comunque il possibile affinché si possa rispettare il programma originale, con la consapevolezza però che, qualora ciò non fosse possibile, un’alternativa c’è».


Ti-Press
La qualità non dovrebbe mancare a questa quinta edizione

Oltre a vestire i panni dell’organizzatore, Luca Panziera è anche il responsabile tecnico del Gct, dove si occupa della preparazione dei giovani, finalizzata (anche) alla competizione. E a TicinoMoesa 2022, infatti, ci sarà anche uno dei suoi ‘pupilli’: «Il Gct e il Ticino sarà rappresentato da Cesare Mancini, 13enne onsernonese che disputerà la Sprint Race (ma non è escluso che lo si possa vedere in acqua anche per la Classic, in particolare qualora dovesse svolgersi lungo il Ticino)».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
canoa luca panziera ticino moesa

SPORT: Risultati e classifiche

Ti-Press
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved