parte-dalla-capriasca-il-trofeo-asti-staffette-2022
(www.saim.ch)
L’atletica per giovanissimi, ma non solo, torna ad animare i centri dei villaggi ticinesi
ATLETICA
24.03.2022 - 17:08

Parte dalla Capriasca il Trofeo Asti staffette 2022

Domenica nel centro di Tesserete scatta la nuova stagione del Tas, che vivrà le sue prime tre prove nel giro di appena due settimane

Saranno i più giovani a lanciare la stagione ticinese 2022, domenica a Tesserete, dove andrà in scena il Trofeo Asti staffette. Dopo due anni di pausa si torna in Capriasca dove, a partire dalle 14.30, si correrà la 47esima edizione della Staffetta Capriaschese Trofeo G. Quadri, nata negli anni 70 come giro del Lago di Origlio. Da un ventennio ormai si corre invece nel centro di Tesserete sul vallonato circuito disegnato attorno al municipio. Due le particolarità della prima tappa del Tas: l’americana a coppie degli attivi, che offre la possibilità di scontro tra velocisti e mezzofondisti, e il Trofeo impresa costruzioni Giovanni Quadri che premia la migliore società. La novità di quest’anno è invece la corsa Lui&Lei non competitiva, con nuova formula che chiuderà le gare. Lo scorso anno l’edizione del Tas si svolse su quattro prove. L’Usc vinse in volata il Supertrofeo superando all’ultima gara Sfg Chiasso e Vigor Ligornetto.

Il Trofeo Asti staffette conta sette tappe, le quali portano l’atletica al centro dei nostri villaggi, permettendo ai ragazzi in uno sport prettamente individuale di vivere un’esperienza di squadra, in gare che regalano sempre molte emozioni e permettono ai ragazzi di muovere i primi passi nello sport in un ambiente allegro e sano. Le prime tre tappe del 2022 si consumeranno in appena due settimane: infatti all’appuntamento capriaschese seguiranno due classiche momò, ovvero la 57a edizione della Staffetta Sav in cartellone il 3 aprile, mentre il 9 sarà invece il turno del centro di Mendrisio, che ospiterà la staffetta del Magnifico Borgo. A fine maggio, poi, tutti ospiti della Vigor Ligornetto che chiuderà le gare primaverili festeggiando il 65o anniversario.

Passata l’estate, in autunno saranno le categorie dedicate ai ragazzi delle scuole elementari a divertirsi e a contendersi i podi nelle tre staffette di Isone, Riva San Vitale e Sagno, in un 2022 in cui si spera di poter riprendere appieno l’attività sportiva per i giovani, con l’Asti che ha pure deciso di ampliare l’offerta della coppa giovanile di podismo alle categorie U12 ed U14, che potranno gareggiare con gli U16 ma con classifiche distinte.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
asti staffette tas 2022
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved