il-tiuh-passa-sul-davos-klosters-il-verbano-sul-kloten
Chi ben comincia (Tiuh/Quarenghi)
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
ATLETICA
7 ore

Niente Mondiali per la stella dell’asta Sam Kendricks

Il californiano, che era già stato costretto a rinunciare ai Giochi a causa del Covid, sempre alle prese con problemi al ginocchio a una settimana dal via
Calcio
7 ore

S’alza il sipario sull’Euro con un successo inglese

Un gol di Mead decide la sfida inaugurale contro l’Austria. Le ragazze rossocrociate debutteranno sabato pomeriggio sfidando la selezione portoghese
Tennis
10 ore

Una folle maratona di oltre quattr’ore: Nadal in semifinale

Encomiabile lo spagnolo in campo nonostante dolori agli addominali, ma Taylor Fritz spreca la chance. Ora il maiorchino se la vedrà con il focoso Kyrgios
Tennis
12 ore

Davis, in Ecuador la Svizzera giocherà sul duro

A metà settembre si giocherà a Salinas, località balneare che abitualmente ospita un torneo Challenger
TOUR DE FRANCE
12 ore

Clarke vince la tappa del pavé, Van Aert sempre in giallo

In classifica sorride soprattutto Pogacar, che guadagna oltre due minuti su Roglic
BOCCE
14 ore

Il campionato ticinese sorride ancora a Laura Riso

Quarto oro cantonale per l’esponente della Gerla, che in finale al bocciodromo di Lugano ha prevalso sulla locarnese Rosaria Cadei
AUTOMOBILISMO
14 ore

Dopo Misano Alex e Ivan restano in lotta per il titolo

I due piloti ticinesi in lizza nelle Gt4 European series sono al giro di boa della loro stagione, sempre con in linea di mira il successo in classe Pro-Am
Calcio
16 ore

Liga, il quarantenne Joaquin prolunga fino al 2023

Ennesima stagione da professionista per il capitano del Betis
Calcio
16 ore

Calcio femminile: si riparte dalla Lnb

Giocatrici della regione e controllo da parte dell’Fc Lugano
Hockey
17 ore

Draft Nhl, Lian Bichsel sarà chiamato al primo turno?

Da qualche anno nessuno svizzero viene più scelto fra i migliori
Calcio
18 ore

Beloko dallo Xamax al Lucerna

Per il centrocampista contratto fino al 2025
salary cap
1 gior

Fiala e Jokic: stessa nazione, due mondi diversi

Sull’esempio dell’hockeista svizzero e del cestista serbo, ecco una piccola panoramica delle differenze salariali negli sport a stelle e strisce
HOCKEY
1 gior

Mike Grier nuovo general manager di Timo Meier a San José

Il 47.enne ex attaccante diventa il primo Gm di colore nella storia della Nhl. Suo fratello Chris ricopre lo stesso ruolo nei Miami Dolphins della Nfl
13.09.2021 - 15:01
Aggiornamento: 20:18

Il Tiuh passa sul Davos-Klosters, il Verbano sul Kloten

Buona partenza delle due squadre ticinesi, non solo in campionato ma anche in Coppa Svizzera

Miglior inizio non lo si poteva sperare per il campionato 2021/22, inaugurato sabato all’Arti e Mestieri con la netta vittoria ai danni del Davos per 9-4. La partita è rimasta praticamente sempre nelle mani del Tiuh, che ha fatto valere il maggior tasso tecnico e la maggior velocità.

A passare in vantaggio per primi erano stati i grigionesi al 4’, ma ancora nel primo tempo le reti di Nathan Regazzi (in inferiorità numerica), Sandro Baas e Roope Kainulainen hanno indirizzato chiaramente la sfida. Dopo un inizio di periodo centrale equilibrato, i padroni di casa hanno preso il largo grazie ai punti di Demis Monighetti, Antti Suoraniemi e Mariotti fra il 27’ e il 34’. Solo una distrazione difensiva ha permesso agli ospiti di infilare la seconda pallina alle spalle di Andrin Bechtiger. Il terzo tempo si è aperto con le reti di Mauro Ochsner e Pablo Mariotti, che hanno portato i rossoblù a +6, un vantaggio ampio, forse fin troppo visto il rilassamento seguente che ha permesso agli ospiti di segnare due altre reti. Il timeout prontamente chiamato da coach Luca Tomatis ha comunque permesso di vivere un finale di gara tranquillo, in cui a segnare è stato nuovamente Kainulainen.

Tutti e tre gli stranieri hanno comunque già mostrato chiaramente le loro qualità, dalla tecnica sopraffina di Kainulainen, alla rapidità di Mika Heiskanen, fino ai ficcanti inserimenti e al lavoro a tutto campo del difensore Suoraniemi.

Domenica è stata invece la volta dei 64esimi di finale di Coppa Svizzera, sul campo dello Zulgtal Eagles (canton Berna, Seconda Lega): vittoria sofferta, ma vittoria è stata. Dopo un primo tempo chiuso in parità (reti ticinesi di Kainulainen e Baas) hanno fatto la differenza le reti di Sebastian Polli nel secondo tempo e quella di Heiskanen nel terzo, per il conclusivo 2-4.

Intanto venerdì è tempo di derby sul campo del Verbano, pure lui vincente all’esordio (5-4 al supplementare sul campo del Kloten-Dietikon Jets).

Ticino Unihockey - Davos-Klosters 9-4

Reti: 3’54” K. Bebi (Marugg) 0-1. 6’58” Regazzi (Mariotti) 1-1. 11’48” Baas (Gadoni) 2-1. 12’43” Kainulainen (Gazzaniga) 3-1. 26’50” Monighetti (Heiskanen) 4-1. 29’20” Suoraniemi (Kainulainen) 5-1. 33’25” Mariotti 6-1. 35’48” Wiedmer 6-2. 41’43” Mariotti (Baas) 7-2. 43’27” Ochsner (Heiskanen) 8-2. 48’40” Guler 8-3. 53’01” Rizzi 8-4. 57’08” Kainulainen 9-4.

Penalità: 2 x 2’ più 1 x 10’ contro il Tiuh; 3 x 2’ contro il Davos-Klosters

Verbano, successo all’overtime

Il Verbano Unihockey si è presentato a Kloten con alcune novità: un nuovo allenatore, nelle vesti di Jarmo Eskelinen (che ricoprirà l’impegnativo ruolo di allenatore/giocatore), uno straniero finlandese che torna nel Vuh, vale a dire Joni Peltola e due stranieri nuovi, sempre finlandesi, Jalo Kouvonen e il giovane Jesper Hakola.
La trasferta a Kloten, nessuno lo nascondeva, era difficile, ma per 40 minuti il Verbano è stato in grado di imbrigliare il gioco dei padroni di casa, i quali non sono riusciti a rendersi pericolosi se non in alcune circostanze. Gli stranieri, dal canto loro, hanno fatto il loro mestiere, andando a realizzare le 4 reti che hanno permesso ai locarnesi di cominciare il terzo periodo in avanti per 4-0. Inevitabile era la reazione del Kloten. In effetti, gli aviatori hanno aumentato il ritmo di gioco e la pressione offensiva, riuscendo a mettere in netta difficoltà il Verbano, tanto da riuscire a pareggiare il conto a poco più di tre minuti dal sessantesimo. Il supplementare, combattutissimo, ha poi visto la bella rete del 4-5 di Simone Cappiello (assistito da Alex Castellani) andare a suggellare una splendida serata per il Verbano.

Kloten-Dietlikon Jets - Verbano Unihockey dp 4-5

Reti Vuh: 8456” Joni Peltola (Jesper Hakola) 0-1; 11’01” Jesper Hakola (Jarmo Eskelinen) 0-2; 21’01” Jesper Hakola (Jarmo Eskelinen) 0-3; 29’17” Jalo Kouvonen (Jesper Hakola) 0-4; 66’29” Simone Cappiello (Alex Castellani) 4-5

64mi Coppa Svizzera:

Eschenbach - Verbano Unihockey 2-3

Reti Vuh: 5’24” Joël Prato (Alex Castellani) 0-1; 19’11” Alex Castellani 0-2; 38’00” Alex Castellani (Jarmo Eskelinen) 1-3

Risultati: Ticino Unihockey - Davos-Klosters 9-4. Kloten-Dietlikon - Verbano d.p. 4-5. Basilea - Altendorf 9-3. Sarganserland - Eggiwil 2-4- Langenthal Aarwangen - Turgovia 5-15. Grünenmatt Friborgo 8-4.

Classifica: 1. Turgovia, Basilea, Ticino Unihockey, Grünenmatt e Eggiwil 1 partita /3 punti. 6. Verbano 1/2. 7. Kloten-Dietlikon Jets 1/1. 8. Sarganserland, Friborgo, Davos-Klosters, Altendorf e Langenthal Aarwangen 1/0.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ticino unihockey tiuh unihockey
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved