Detroit Red Wings
1
NAS Predators
2
2. tempo
(0-2 : 1-0)
OTT Senators
1
NY Islanders
1
2. tempo
(0-0 : 1-1)
MON Canadiens
2
TB Lightning
1
2. tempo
(0-1 : 2-0)
TOR Leafs
3
COB Jackets
0
1. tempo
(3-0)
BUF Sabres
0
ANA Ducks
0
1. tempo
(0-0)
STL Blues
0
FLO Panthers
1
1. tempo
(0-1)
WIN Jets
0
CAR Hurricanes
1
1. tempo
(0-1)
CHI Blackhawks
NY Rangers
02:30
 
EDM Oilers
MIN Wild
03:00
 
Detroit Red Wings
1
NAS Predators
2
2. tempo
(0-2 : 1-0)
OTT Senators
1
NY Islanders
1
2. tempo
(0-0 : 1-1)
MON Canadiens
2
TB Lightning
1
2. tempo
(0-1 : 2-0)
TOR Leafs
3
COB Jackets
0
1. tempo
(3-0)
BUF Sabres
0
ANA Ducks
0
1. tempo
(0-0)
STL Blues
0
FLO Panthers
1
1. tempo
(0-1)
WIN Jets
0
CAR Hurricanes
1
1. tempo
(0-1)
CHI Blackhawks
NY Rangers
02:30
 
EDM Oilers
MIN Wild
03:00
 
la-staffetta-svizzera-non-va-oltre-il-quinto-posto
Jordan Sarrou, trionfo francese
MOUNTAIN BIKE
25.08.2021 - 15:080
Aggiornamento : 18:52

La staffetta svizzera non va oltre il quinto posto

Partenza con il freno tirato ai Mondiali in Val di Sole. Vittoria per la Francia, davanti a Stati Uniti e Germania

È iniziata con una delusione l'avventura della Nazionale svizzera ai Mondiali in Val di Sole. Nel Team Relay, gli elvetici si sono dovuti accontentare del quinto posto, in una gara vinta dalla Francia che in sesta e ultima frazione ha presentato il campione del mondo uscente, Jordan Sarrou. La Svizzera si è presentata al via senza i suoi migliori elementi, con una squadra di rincalzo formata da Reto Indergand (élite), Finn Treudler (uomini juniores), Nicole Koller (donne élite), Jacqueline Schneebeli (donne U23), Noelle Ruetschi (donne juniores) e Alexandre Balmer (uomini U23). Il sestetto elvetico ha conosciuto il suo miglior momento nel corso del quarto giro in programma, quando Jacqueline Schneebeli è riuscita a rimontare dalla sesta posizione per dare il cambio a Noelle Ruetschi alle spalle della Francia capolista. Francia partita, per altro, molto male e costretta a risalire dall'ultima posizione con l'U23 Azzaro che ha chiuso la prima tornata al sesto posto. All'inizio del quarto giro, con la juniores Tournut, i transalpini hanno perso il comando e non lo hanno più mollato, ampliando il vantaggio, in particolare grazie al finale di Sarrou, fino ai 48” sugli Stati Uniti e a 49” sulla Germania. Quarto posto per i padroni di casa dell'Italia (a 1’39”), mentre la Svizzera ha accusato un ritardo di 2’04. 

Domani inizieranno le gare individuali, con juniores donne (11.30) e uomini (13.30), seguiti dallo short-track donne (17.00) e uomini (17.45), gare queste ultime che per la prima volta assegneranno il titolo iridato di specialità e non avranno valore, invece, per la formazione della griglia di partenza della prova di cross-country.

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved