Congo Dr
1
Marocco
1
fine
(1-0)
Mali
0
Tunisia
1
fine
(0-1)
Cameroon
0
Algeria
1
fine
(0-1)
Ghana
0
Nigeria
0
fine
(0-0)
Egitto
1
Senegal
0
fine
(1-0)
Senegal
1
Egitto
0
fine
(1-0 : 0-0 : 0-0)
Nigeria
1
Ghana
1
fine
(1-1)
Algeria
1
Cameroon
2
fine
(0-1)
Marocco
4
Congo Dr
1
fine
(2-0)
Tunisia
0
Mali
0
fine
(0-0)
Olanda
3
Usa
1
fine
(2-0)
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Hockey
42 min

Coppa Spengler, per l’Ambrì c’è Vili Saarijärvi

Per il torneo di Davos, Luca Cereda potrà contare sull’innesto del difensore finlandese classe 1997 del Langnau, Saarela, Michaelis e Rowe col Davos
HOCKEY
14 ore

Uno sterile Lugano cade a Bienne

Alla Tissot Arena i bianconeri dominano il primo tempo ma non pungono. Alla distanza escono i bernesi, capaci di sfruttare le occasioni e poi amministrare
SCI ALPINO
14 ore

A Lake Louise Sofia Goggia concede il bis

Dopo la vittoria di venerdì, l’italiana si è ripetuta. Terzo posto per Corinne Suter a 37 centesimi dalla vincitrice. Tredicesima Lara Gut-Behrami
QATAR 2022
15 ore

L’Argentina scherza con il fuoco, ma alla fine sorride

Messi e compagni fanno poco per superare l’Australia e all’ultimo secondo Kuol potrebbe mandare tutti ai supplementari
hockey
15 ore

Con gli uomini contati, ma con il cuore l’Ambrì vince

I leventinesi interrompono contro il Rapperswil la striscia negativa, cambiando marcia dopo un primo tempo disastroso
SCI ALPINO
18 ore

Solo sei centesimi separano Kilde da Odermatt

Sulla Bird of Prey di Beaver Creek la vittoria è andata al norvegese. Terzo posto per il canadese Crawford. Noni Feuz e Hintermann
QATAR 2022
19 ore

Olanda troppo quadrata, gli Stati Uniti si arrendono

Finisce 3-1 per gli Oranje il primo ottavo di finale dei Mondiali. Decisivo Dumfries con due assist e un gol
Bob
1 gior

Stavolta per Michael Vogt il podio c’è per davvero

Quarto una settimana prima a Whistler, a Park City lo svittese chiude al terzo rango la prova di Coppa del mondo di bob a due
BASKET
11.08.2021 - 12:44

La Svizzera apre a Skopje il cammino verso i Mondiali 2023

La Nazionale del neo coach Papatheodorou è impegnata contro Macedonia del Nord e Slovacchia in un torneo di pre-qualificazione

la-svizzera-apre-a-skopje-il-cammino-verso-i-mondiali-2023

Obiettivo Mondiali 2023. La Nazionale svizzera è giunta ieri a Skopje per la disputa di un mini-torneo per-qualificativo in vista della Coppa del mondo. Affronterà giovedì i padroni di casa della Macedonia del Nord e, in seguito, la Slovacchia. Due partite che si disputeranno in bolla, senza la presenza di spettatori e che segnano l'apertura del cammino verso un'edizione dei Mondiali prevista in Indonesia, Giappone e Filippine.

La Nazionale diretta da Ilias Papatheodorou arriva all'appuntamento con le batterie cariche dopo la disputa di quattro partite amichevoli (3 contro il Portogallo e una contro l'Angola), dalle quali è uscita vincitrice a due riprese. I risultati, è ovvio, hanno poco valore, ma la Svizzera ha ribadito di saper essere competitiva con avversari della sua caratura.

E le due compagini che gli elvetici affronteranno a Skopje sono effettivamente alla loro portata. La Svizzera occupa il 61º posto nelle gerarchie della Fiba, mentre la Macedonia del Nord si trova al 52º rango e la Slovacchia al 63º... «Abbiamo già affrontato queste due squadre, con esisti sempre molto serrati – afferma il friborghese Arnaud Cotture –. Contro di loro abbiamo sia vinto, sua perso. Dovremo dimostrare di essere capaci di imporci anche fuori dalla Svizzera, come avevamo fatto contro la Serbia».

Proprio quel successo, ottenuto contro una delle nazioni faro del movimento cestistico internazionale, deve servire da sprone per i rossocrociati. A Skopje, il programma sarà piuttosto impegnativo. Gli elvetici scenderanno in campo una prima volta giovedì e venerdì, per poi affrontare gli incontri “di ritorno” lunedì e martedì... «Si tratterà di gestire al meglio il recupero tra una gara e l'altra – continua Cotture –. È per questo motivo che abbiamo disputato le nostre amichevoli di preparazione seguendo lo stesso schema, in modo da capire ciò che ci aspetta in Macedonia del Nord».

Con il nuovo allenatore Papatheodorou, la Svizzera spera di riuscire a sedersi alla tavola dei grandi. Il 46.enne greco, in passato alla guida di Paok Salonicco e Aek Atene, ha le idee chiare, ma per il momento non stravolgerà nulla... «Mette l'accento sui dettagli – conferma Cotture –. È un tecnico che ha dei principi di gioco molto precisi, in particolare sul pick'n'roll. L'atteggiamento difensivo è leggermente diverso rispetto agli anni scorsi, ma cerca di imporre soprattutto una filosofia aggressiva. Nel gioco di Papatheodorou si percepisce lo spirito greco. La nostra forza è rappresentata dalla capacità di adattamento e dalla solidità del gruppo. Se dovessi fare un paragone, direi che siamo come la Nazionale di calcio di 30 o 40 anni fa: siamo qui per accumulare esperienza da trasmettere alle future generazioni», conclude Cotture.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved