Verona
1
Bologna
1
2. tempo
(1-1)
Ajoie
3
Zugo
6
fine
(1-3 : 0-1 : 2-2)
Bienne
2
Zurigo
2
3. tempo
(1-0 : 0-1 : 1-1)
Berna
0
Friborgo
3
3. tempo
(0-1 : 0-1 : 0-1)
Lakers
1
Ginevra
1
overtime
(1-1 : 0-0 : 0-0 : 0-0)
Langnau
0
Ambrì
4
3. tempo
(0-2 : 0-1 : 0-1)
Davos
3
Losanna
4
3. tempo
(2-2 : 1-0 : 0-2)
Turgovia
4
Winterthur
1
3. tempo
(1-0 : 3-0 : 0-1)
Verona
1
Bologna
1
2. tempo
(1-1)
Ajoie
3
Zugo
6
fine
(1-3 : 0-1 : 2-2)
Bienne
2
Zurigo
2
3. tempo
(1-0 : 0-1 : 1-1)
Berna
0
Friborgo
3
3. tempo
(0-1 : 0-1 : 0-1)
Lakers
1
Ginevra
1
overtime
(1-1 : 0-0 : 0-0 : 0-0)
Langnau
0
Ambrì
4
3. tempo
(0-2 : 0-1 : 0-1)
Davos
3
Losanna
4
3. tempo
(2-2 : 1-0 : 0-2)
Turgovia
4
Winterthur
1
3. tempo
(1-0 : 3-0 : 0-1)
elena-roos-in-scioltezza-ai-quarti-di-finale
La ticinese (Swiss-image)
Orientamento
14.05.2021 - 19:460
Aggiornamento : 23:15

Elena Roos in scioltezza ai quarti di finale

Assieme alla ticinese, altri tredici svizzeri superano lo scoglio delle qualificazioni della Knockout a eliminazione degli Europei

Elena Roos si è agevolmente qualificata per i quarti di finale della gara Knockout a eliminazione che assegna domani la seconda medaglia dei Campionati europei di corsa d’orientamento. In totale sono 14 gli orientisti rossocrociati che potranno prendere il via domani a Neuchâtel. La Roos ha vinto la sua batteria, su un percorso dalle caratteristiche molto ticinesi, nel nucleo del borgo di Saint Blaise. La gara, decisamente più tecnica che non la staffetta di apertura degli Europei, ha avuto anche alcuni esclusi illustri, come lo svedese Gustav Bergman, e il francese Fréderic Tranchand.

Nelle altre due batterie femminili si sono imposte l’elvetica Simona Aebersold e la norvegese Andrine Benjaminsen. Delle ragazze rossocrociate, solo Sofie Bachmann e Martina Ruch hanno mancato l’accesso ai quarti di finale. Le batterie maschili sono andate al belga Michiels, al norvegese Kasper Fosser e all’elvetico Mathias Kyburz. Unico escluso svizzero è stato Christoph Meier, mentre tanto Martin e Daniel Hubmann che Florian Howald, Joy Hadorn e Riccardo Rancan sono riusciti a contenere il distacco dai vincitori. Determinante nelle sfide di oggi ai quarti, in semifinale e finale, sarà anche la tattica nel contatto diretto con gli avversari.

I concorrenti partiranno infatti a blocchi di 6. Avanzeranno alla fase successiva dopo i quarti di finale i tre migliori della prova, mentre dalla semifinale saranno solo due gli orientisti ammessi alla finale. Elena Roos, che gradisce molto questa competizione, si profila nuovamente come una delle favorite per il podio.

Diretta della finale in TV, su Sfr2/Rts Deux, a partire dalle 14.55.

 

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved