COL Avalanche
4
BOS Bruins
3
fine
(1-0 : 0-3 : 2-0 : 1-0)
COL Avalanche
4
BOS Bruins
3
fine
(1-0 : 0-3 : 2-0 : 1-0)
con-petrucciani-in-evidenza-anche-altri-ticinesi
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Atletica
08.02.2021 - 13:000
Aggiornamento : 17:51

Con Petrucciani in evidenza anche altri ticinesi

Nel weekend a Macolin oltre ai primati ticinesi del velocista dell'Lc Zurigo bene anche Tedeschi, Piffaretti, Oberti, Tajana, Schenk e Ranzoni

a cura de laRegione

Il terzo appuntamento del calendario atletico nazionale al coperto si è svolto nel fine settimana a Macolin, dove circa 150 partecipanti si sono annunciati per le diverse discipline, inserite nell’ambito dei Campionati nazionali di prove multiple che hanno visto imporsi Andri Oberholzer tra gli uomini (eptathlon) e Annik Kälin tra le donne (pentathlon), entrambi con tanto di nuovo record svizzero.

A livello individuale in grande evidenza il ticinese Ricky Petrucciani dell'Lc Zurigo, che sui 60 metri ha stabilito il nuovo primato ticinese e personale vincendo la gara in 6’’71 e migliorando così il suo precedente record di 6’’77 risalente al 2019. Il tempo di Petrucciani è anche al di sotto del limite di 6’’78 richiesto per la partecipazione agli Europei al coperto che si svolgeranno a Torun, in Polonia, dal 4 al 7 di marzo, per i quali Petrucciani aveva nel 2020 già soddisfatto i requisiti anche sui 400 metri. Poche ore dopo l’onsernonese si è ripetuto sui 200 metri correndo in 21’’50 e migliorando anche qui il già suo record ticinese al coperto di 17 centesimi, mentre all’aperto vanta un 21’’03. Domenica altra convincente vittoria per Petrucciani sui 400 metri in 47’’16, a soli due centesimi dal suo record cantonale e sempre al disotto del limite richiesto per gli Europei al coperto (47’’60). Sulla stessa distanza, bella prova anche per il collega di club Filippo Moggi che ha colto il personale e il quarto tempo in 48’’03.

Sabato a Macolin, sempre con una partecipazione limitata agli atleti membri dei quadri nazionali, erano in gara anche altri ticinesi che hanno saputo cogliere ottimi risultati e vari primati personali. Tessa Tedeschi (Sfg Airolo) si è migliorata sui 200 metri correndo in 24’’81, dopo averlo fatto sui 60 m in 7’’99, distanza dove Emma Piffaretti (Usa) ha corso in 7’’63 e 7’’68, prima del secondo rango nel lungo con la misura di 5,98 m. Sempre sui 60 m, personali per Nathan Oberti in 7’’12 (dopo l’8’’20 sui 60 m ostacoli) e per Mattia Tajana (entrambi del Gab) in 7’’31, stesso tempo ottenuto anche da Mattia Schenk delle Frecce Gialle Malcantone. Sui 200 metri invece 22’’70 per Tajana e 22’’75 per Schenk. Sugli 800 m esordio stagionale per Zoe Ranzoni della Virtus Locarno in 2’18’’95.

I prossimi appuntamenti a Macolin sono un meeting il 13 febbraio e poi il 20 e 21 i Campionati nazionali.

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved