laRegione
con-una-reazione-da-vera-sam-la-spinelli-fa-5-su-5
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
CALCIO
8 sec

Mondiale per club, nel 2021 la formula rimane invariata

Al via in Giappone soltanto sette squadre, slitta di almeno un anno la riforma con il torneo ampliato a 24 compagini
CALCIO
26 min

Il Lugano non vuole fermarsi nemmeno davanti alla neve

Maurizio Jacobacci: ‘Stiamo attraversando un momento magico e a Sion andiamo per ottenere una vittoria che sarebbe molto importante ai fini della clasifica’
FORMULA 1
47 min

Russell, Aitken, Fittipaldi: largo ai giovani nel Gp del Bahrain

Seconda tappa consecutiva a Sakhir. Senza Lewis Hamilton (positivo al Covid-19) ci sarà spazio per qualche emozione in più?
Basket
1 ora

Nyon in quarantena e Sam ferma, giocano solo i Tigers

Massagno avrebbe dovuto ospitare domenica la squadra vodese. Per il Lugano, sempre domenica, impegnativa trasferta in terra giurassiana
CICLISMO
1 ora

La Sunweb cambia nome, dal 2021 sarà il Team Dsm

Nuova maglia per il 22.enne bernese Marc Hirschi, uno dei giovani più in vista della stagione da poco conclusa
Atletica
3 ore

La Diamond League riaccoglie cinque prove

Salto triplo, lancio del disco, 200 m, 3000 m siepi e 5000 m torneranno a far parte dei meeting nella nuova stagione che dovrebbe partire il 23 maggio
Sci
4 ore

Eventi Fis pre-olimpici annullati a valanga in Cina

La Federazione internazionale di sci ha confermato il rinvio, a causa delle restrizioni sanitarie anche dei Mondiali di freestyle e snowboard
Altri sport
6 ore

La pandemia costa 2,5 miliardi ai Giochi di Tokyo

La cifra che comprende sia i costi operativi per lo spostamento dell'evento dal 2020 al 2021 sia l'impatto finanziario delle misure anti Covid-19
Basket
18.11.2020 - 22:120
Aggiornamento : 22:36

Con una reazione 'da vera Sam' la Spinelli fa 5 su 5

Grazie alla solita bella prova di squadra, Massagno s'impone 90-73 a Boncourt proseguendo il suo percorso perfetto in stagione e agganciando il Ginevra in vetta

Cinque su cinque della Spinelli che ha espugnato il difficile terreno di Boncourt 90-73, proseguendo il suo percorso perfetto in questa stagione e agganciando il Ginevra in vetta alla classifica di Lna. La differenza fra le due squadre è emersa tutta nel terzo quarto con un parziale di 27-14 in favore della Sam che ha deciso la partita. I giurassiani hanno lottato alacremente nei primi due quarti, restando punto a punto anche grazie a un inusitato numero di errori da sotto le plance dei massagnesi, che ci avevano abituati a percentuali ben diverse dal 42 per cento finale (20/47). Ma la squadra di Gubitosa, il quale ha dato minutaggi molto alti al quintetto base rispetto ad altre gare, ha manifestato tutta la sua superiorità con la solita prova d’assieme, guidata dai consueti terminali: Dusan Mladjan 29 punti (7/13 da 2, 3/4 da 3, 6/7 nei liberi), Marko Mladjan 24 (6/11 da 2, 4/9 da 3) e Nottage direttore d’orchestra e realizzatore con 17 punti. Poi Richardson 8; Chukwu (5 punti e 12 rimbalzi) ha subito la potenza fisica di Jankovic (17 rimbalzi di cui 7 in attacco) sotto i canestri ma ha fatto la sua parte, così come Andjelkovic e Martino.

La gara è stata molto tirata per due tempi, con scarti saliti a +3 per i padroni di casa,13-10 al 5’, ribaltato con un 9-0 per Massagno al 7' (13-19), per arrivare alla pausa sul 21-24. Nel secondo quarto il Boncourt mette un 8-2 e torna avanti e alle due triple dei fratelli Mladjan risponde Kozic, fra i migliori dei suoi con 14 punti (parità a quota 42 all’8’). Il tempo si chiude con 4 punti di Dusan. Il terzo quarto è tutto di marca ticinese: Nottage e compagni scappano a +10 (44-54 al 3’), Kozic mette una tripla ma Massagno è incontenibile e vola a +16 al 6’. Divario che si riduce prima dell’ultima pausa a +15, con la tripla di Marko Mladjan sulla sirena: 56-71. Ultimo quarto che vede i padroni di casa ricucire fino a -10 (65-75 al 4’), ma è l’ultimo sussulto, perché la Spinelli riprende a macinare punti, torna a +15 con una tripla di Nottage da 8 metri e un contropiede di Martino, che chiude i discorso all’8’ (70-85).

«Siamo partiti molto imballati, colpa anche del ritardo con il quale siamo arrivati in palestra – commenta Gubitosa –. Mi è piaciuta la reazione nel secondo tempo, da vera Sam. Mi sono piaciuti meno i molti errori da sotto, perché canestri facili, e nemmeno i 17 rimbalzi offensivi presi dal Boncourt: dobbiamo lavorarci perché sono tanti possessi in più che possono costare caro in gare tirate. Ma, ovviamente, sono felice per questo successo che ci mantiene al primo posto.”

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved