Football americano
30.09.2020 - 21:34

Primo rinvio causa coronavirus in Nfl

Dopo l'annuncio della positività di otto persone (tre giocatori e cinque membri dello staff) dei Titans, salta la partita con gli Steelers

primo-rinvio-causa-coronavirus-in-nfl
Fermi tutti (Keystone)

C'è una prima partita di Nfl rinviata causa coronavirus. È la sfida tra i Pittsburgh Steelers e i Tennessee Titans, match che originariamente si sarebbe dovuto giocare domenica, e spostato a settimana prossima dopo che diversi giocatori e membri dello staff dei Titans sono risultati positivi ai tamponi. «I dettagli esatti su quando verrà recuperato il match, verosimilmente lunedì o martedì, saranno resi noti il più presto possibile», fanno sapere i dirigenti della Nhl, affinché la squadra possa sottoporsi a ulteriori test. Martedì i Titans avevano riferito di otto persone contagiate - tre giocatori e cinque altri membri della squadra: i primi casi in una franchigia di Nfl da inizio stagione (tre settimane fa). Per precauzione, il club ha proceduto alla chiusura di tutte le istallazioni sportive.

Attività interrotte pure in casa dei Minnesota Wikings, che domenica avevano affrontato i Titans a Minneapolis, decisione, questa, presa malgrado nessuno del club sia risultato positivo ai test effettuati a margine dell'incontro.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved