Delorenzi un anno fa vinse il Brè City Trial (Ti-Press/F. Agosta)
Altri sport
10.04.2019 - 13:490

La Media Blenio è sempre... al passo

Lunedì 22 aprile la 35ª edizione della popolare corsa nella Valle del Sole. Già un migliaio le iscrizioni. Roberto Delorenzi parteciperà al Grand Prix

La prima edizione si svolse nel 1985, sullo slancio dell’argento colto da Markus Ryffel nei 5’000 dei Giochi olimpici del 1984. Nella sua tradizionale collocazione nel Lunedì di Pasqua (22 aprile), la Media Blenio si presenta ai numerosi appassionati per la 35ª edizione, proposta da un comitato organizzativo che lavora con rinnovato entusiasmo per offrire un evento ad alti contenuti tecnici, di respiro internazionale e caratterizzato da un’organizzazione collaudata e apprezzata, cui si deve una delle gare più belle e competitive addirittura a livello mondiale. Una gara che sta facendo quanto serve per restare al passo, nel vero senso della parola. Prova ne sia la collaborazione intensificata con l’Otr Bellinzonese e Alto Ticino che promuove dei pacchetti per abbinare alla pratica sportiva anche un breve soggiorno nelle strutture di una regione che si attiva per ospitare atleti e visitatori. Per quanto importante e di consolidata tradizione, la Media Blenio non è l’unica gara del calendario internazionale. Non a caso, il presidente del comitato organizzativo Giacomo Bassetti ha ricordato quanto sia «difficile superare la concorrenza di altre importanti e più ricche corse che possono soddisfare le richieste degli atleti più titolati. La Media Blenio è stata nobilitata dalla presenza di fuoriclasse di primissimo livello, quali Haile Gebrsselassie e Paul Tergat, e contiamo di annoverare anche quest’anno tra i partenti un paio di nomi importanti, con cui siamo in trattativa. Già confermati, per contro, sono il campione e il vicecampione del mondo juniores di corsa campestre, gli etiopi Mengesha e Worku, James Kibet vincitore della passata edizione, e il plurititolato ticinese Roberto Delorenzi, iscritto al prestigioso Grand Prix sui 10 km. «Non è facile rilanciarsi – aggiunge Bassetti – ma noi lo facciamo da 35 anni. I numeri ci danno ragione, con un numero di iscritti che negli ultimi anni oscilla tra i 1500 e i 2000». Circa un migliaio le iscrizioni già pervenute, 300 o 400 quelli che si iscrivono anche nelle ultime ore, sul posto o tramite l’apposita applicazione che facilita anche il pagamento della quota richiesta.Di massima, il programma della 25ª edizione è stato confermato (confermata anche la 5 km, alla 2ª edizione) anche se la prova più lunga delle tre di walking e nordic walking è stata ridotta dagli originali 17 a 15 km, che non prevedono più un’ascesa che in passato aveva messo a dura prova alcuni dei concorrenti. «Si cerca di coinvolgere il maggior numero di persone possibile – spiega Emma Crugnola, della commissione tecnica e animazione – in  un’edizione che coincide con una ricorrenza, la decima volta della ‘camminata’ inserita nel programma della Media Blenio».

Potrebbe interessarti anche
Tags
media
edizione
media blenio
blenio
km
passo
prova
© Regiopress, All rights reserved