SUDAFRICA

Sudafrica, esplosione di natura

dal 27 ottobre all'8 novembre 2024

27.10 / TICINO – MILANO – JOHANNESBURG

Transfer dal Ticino all’aeroporto di Milano e volo via Francoforte per Johannesburg.

28.10 / JOHANNESBURG – PRETORIA

Arrivo a Johannesburg e incontro con la guida di lingua italiana. Giro della città, la quale è nata dopo la scoperta dell’oro nel 1886. Johannesburg è il centro economico del Sudafrica. Affascinante per il suo contrasto tra le facciate in stile vittoriano e i grattacieli di vetro, come la De Beers Building di Helmut Jahn. Si prosegue il viaggio verso Pretoria. Consegna delle camere. Nel pomeriggio, visita della città di Pretoria (dal 2002 Tshwane). Pretoria è luogo di residenza di molti ambasciatori di tutto il mondo. Dal Meintjies Kop, dove sorge anche il grattacielo Union Building, avrete una vista meravigliosa sulla città. In serata verrà servito un tradizionale buffet in albergo.

29.10 / PRETORIA – BLYDE RIVER CANYON – PARCO NAZIONALE KRUGER

Dopo la colazione lascerete Tshwane. La meta odierna è il Parco Nazionale Kruger. Una delle più importanti e più
antiche riserve di animali selvatici, con una ricchezza di fauna unica. Lungo il viaggio vedrete la prima meraviglia naturale, la Montagna dei Draghi dove il Blyde River ha scavato nella roccia una gola lunga 26 km e profonda 800 metri. Sopra il Canyon si trovano i Three Rondavels che ricordano delle enormi capanne rotonde africane. Successivamente continuerete il viaggio verso il Parco Nazionale Kruger. Dall'ingresso del parco fino al vostro Camp potrete già osservare gli animali dal momento che si deve rispettare il limite di velocità di 40 km/h. Nel Camp a cena ci sarà un barbecue africano pronto per voi.

30.10 / PARCO NAZIONALE KRUGER

All’alba, avrete la possibilità di partecipare a un safari in Jeep aperta (2 ore). Dopo la prima colazione nell’accampamento, inizia il Day-Safari. È molto probabile che durante la giornata incontrerete i cosiddetti “Big Five” – elefanti, rinoceronti, bufali, leoni e leopardi. Pranzo al sacco in un Lodge dove si potranno osservare soprattutto ippopotami. Vivrete pienamente l’esperienza della savana con la sua fauna selvatica. Una serata folcloristica coronerà questa bellissima giornata.

31.10 / JOHANNESBURG – PORT ELIZABETH

Dopo una colazione in comune lascerete l’oasi della tranquillità per proseguire il viaggio verso Johannesburg. Potrete riflettere su quanto visto finora durante un pranzo a buffet tipicamente africano prima di raggiungere l’aeroporto di Johannesburg per volare a Port Elizabeth. In aeroporto sarete accolti dalla guida locale che vi accompagnerà in hotel.

1.11 / PORT ELIZABETH – ADDO ELEPHANT NATIONAL PARK

Dopo una ricca prima colazione, il viaggio continua in direzione dell’Addo Elephant National Park. Il parco è stato creato nel 1931 per tutelare gli ultimi 11 elefanti ancora presenti all’epoca. Oggi se ne contano circa 420, che si possono ammirare nei diversi punti di osservazione o nelle vicinanze delle pozze d’acqua dove vanno a bere. Nel tardo pomeriggio, visita della città di Port Elizabeth. Da notare il magnifico municipio del 1862, presso l’Hotel Edward, edificio edoardiano con una vista sulla Donkin Street, lungo la quale sorge una serie di case in stile vittoriano. Cena in un tipico ristorante africano.

2.11 / PORT ELIZABETH – TSITSIKAMMA NATIONAL PARK – KNYSNA

La prossima meta vi porterà lungo la Garden Route fino al Tsitsikamma National Park, una giungla incontaminata, situata direttamente sull’oceano indiano. Si attraverserà l’imponente ponte sospeso, lo Stroms River Bridge sull’omonimo fiume per scoprire una ricca fauna e flora. Il viaggio prosegue verso Knysna dov’è previsto l’imbarco per un giro nella laguna, considerata una riserva naturale. La laguna è fiancheggiata da numerose e bellissime case. Cena e pernottamento in hotel a Knysna.

3.11 / MOSSEL BAY – CANGO CAVES – FATTORIA

La giornata di oggi ha un programma variegato. Continuerete il viaggio verso Mossel Bay dove Bartolomeu Dias gettò l’ancora nel 1488. Lì visiterete il Bartolomeu Dias Museum: il secondo Museo Provinciale più grande del Sudafrica. Il complesso museale mostra, tra le altre cose, la flora e la fauna che si trovano intorno alla Mossel Bay, il "Post Office Tree" risalente a 500 anni fa e una ricostruzione della nave con la quale Bortolomeu Dias ha raggiunto la costa del Sudafrica. Dopo pranzo, visita guidata alle imponenti Cango Caves – magnifiche grotte calcaree formate da enormi stalattiti e stalagmiti che sono fra le più belle al mondo. Il tour si concluderà nella regione di Oudtshoorn in un allevamento di struzzi. Qui avrete la possibilità di acquistare regali o ricordi alquanto originali. Cena nella fattoria.

4.11 / WINELAND – CITTÀ DEL CAPO

Dalla polverosa Karoo si raggiungerà una delle regioni più fertili del Sudafrica: il Wineland. In effetti, durante il viaggio, potrete notare un mutamento nel paesaggio delle regioni vinicole del Sudafrica. Nelle vicinanze di Stellenbosch, seconda città più antica del Paese, è prevista una degustazione di vini presso una cantina circondata da numerosi vigneti. Seguirà un pranzo in comune. Nel pomeriggio si raggiungerà un altro luogo clou di questo viaggio, Città del Capo. La città gode di un ottimo clima e di una posizione scenografica, affacciata sull’Oceano ai piedi della Table Mountain. Cena e pernottamento in albergo a Città del Capo.

5.11 / CITTÀ DEL CAPO – SIGNAL HILL

Dopo colazione, visita guidata di Città del Capo. Si vedrà il Castle of Good Hope, completato nel 1679, che è l’edificio più antico della città; il municipio in stile rinascimentale italiano da dove Nelson Mandela fece il primo discorso dopo la sua liberazione e l’oasi verde della città – la Company’s Garden dove sorge la statua di Cecil Rhodes. In seguito giro sul Signal Hill, da dove si gode di una fantastica vista sulla città e la sua baia. Cena in comune.

6.11 / CITTÀ DEL CAPO

Questa mattina visiterete il suggestivo Museo Zeitz - MOCAA considerato il più grande museo al mondo di arte africana contemporanea. Ospitato in un silo di grano alto 57 metri, colpisce per la sua particolare architettura. Il pomeriggio è a libera disposizione per attività individuali, oppure avrete la possibilità di prendere il traghetto per Robben Island, dove Nelson Mandela trascorse vent’anni della sua vita in prigione. In un tour guidato a piedi del Museo dell’Isola, vi farete un’idea di come trascorrono le loro giornate i prigionieri.

7.11 / CAPO DI BUONA SPERANZA

Possibilità di partecipare a un'ultima escursione al Capo di Buona Speranza, punto estremo del continente africano. Si salirà sul treno a cremagliera che vi porterà sulla piattaforma panoramica e si sarà così ricompensati da una vista mozzafiato. Di ritorno a Città del Capo, cena di addio con spettacolo folcloristico.

8.11 / CITTÀ DEL CAPO – MILANO – TICINO

Oggi direte: "Goodbye South Africa". Transfer verso l’aeroporto per il volo di rientro a Milano via Monaco. Arrivo a Milano e trasferimento in Ticino.

Scheda del viaggio
Prezzo per persona in camera doppia (in CHF)3'990
Supplemento camera singola495
Escursione al Capo di Buona Speranza95
Escursione a Robben Island68
Suppl. piccolo gruppo (12-19 p.)185

Il prezzo comprende:

 

  • Transfer dal Ticino all’aeroporto di Milano e ritorno
  • Volo di andata Milano-Johannesburg via Francoforte
  • Volo interno Johannesburg-Port Elisabeth
  • Volo di ritorno Città del Capo-Milano via Monaco
  • Tutti i voli in classe economica
  • Tasse aeroportuali 
  • Transfer aeroporto-hotel-aeroporto
  • Spostamenti in pullman climatizzati
  • 9 pernottamenti in alberghi di 3-4* (compreso servizio bagagli)
  • 2 pernottamenti in un Restcamp presso il Parco Nazionale Krüger
  • Mezza pensione
  • 1 cena tipica con spettacolo folcloristico
  • Escursioni e visite inclusi biglietti d’ingresso
  • Guida turistica di lingua italiana in loco
  • Accompagnatore dal Ticino
  • Documentazione di viaggio