Newsletter

Le falle della rete rossocrociata alla lente dell’esperto

Dai dati sensibili sul dark web alle mostre a Casa Rusca. Nell'edizione odierna spazio però pure a finanze cantonali, Tour e... cliché presi a prestito

4 luglio 2023
|

Il dark web visto da Franz Grüter. O, meglio, la cybersicurezza della Confederazione alla luce degli ultimi furti di dati sensibili, poi finiti sul dark web, analizzata dal consigliere nazionale ed esperto di tecnologie dell'informazione. Che, dalle colonne del nostro giornale sottolinea: "Quel che è successo negli ultimi tempi è inqiuetante".

Dal cioccolato preso... a prestito alle ‘Maldive verzaschesi’ il passo è breve. Ma non è solo l'Italia ad attingere alle particolarità della Svizzera per farle (un po’) anche sue. Così ci hanno provato anche le Filippine, dove a fare da sfondo alla campagna di promozione turistica locale si è attinto a piene mani a fotografie di ameni lidi rossocrociati. "Potremmo chiamarla la tentazione del ’copia-incolla‘", scrive Cristina Ferrari nel commento che apre l'edizione odierna del giornale.

Una Corte dei conti in Ticino? Il Consiglio di Stato risponde nuovamente picche: la sua istituzione, oltre che non opportuna e non necessaria, sarebbe costosa. Invita quindi il Gran Consiglio a respingere l'iniziativa parlamentare di Dadò e Aldi per l'introduzione di una magistratura contabile per la "revisione dei conti dello Stato". Ma nel contempo propone un controprogetto per conferire maggiore indipendenza al Controllo cantonale delle finanze.

Mentre i Paesi Baschi sabato tenevano a battesimo l'edizione 2023 del Tour de France, in Ticino c’è chi ha guardato a questo Grand Départ con un velo di tristezza dopo la decisione del Consiglio di Stato di rimettere nel cassetto (almeno per ora) il progetto di ospitare la tre-giorni inaugurale della Grande Boucle. Ne abbiamo parlato con Antonio Ferretti, tra i primi a spingere sui pedali per portare nel nostro cantone questo vero e proprio evento del pedale.

Due artiste sotto lo stesso tetto. Una Szeemann e Martín Soto Climént esporranno infatti dal 9 luglio e fino al 5 novembre le loro opere nei locali di Casa Rusca a Locarno. A pochi giorni dall'inaugurazione delle due ‘personali’ abbiamo fatto un giro dietro le quinte per qualche anticipazione.

Leggi anche:
Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE