salute-e-prevenzione
In vista del voto
22.09.2019 - 19:23

Salute e prevenzione

di Laura Fischer Nikiforoff, candidata Verdi liberali al Cn

Il mio interesse per il mondo della politica è recente, ma ho aderito a questa sfida con i Verdi liberali convinta di portare un forte impegno per la difesa dell’ambiente e la sensibilizzazione e avvicinamento delle persone a uno stile di vita sano e in sintonia con i ritmi della natura. Utopia? No, la risposta è semplice. Basterebbe rallentare il ritmo (di vita) e prendersi cura di sé.
Recentemente il Governo Federale ha trasmesso per esame al Parlamento una lista di nove misure studiate per contenere l’aumento dei costi della salute.

Lavoro nell’ambito delle terapie complementari da oltre 10 anni e in tale veste ho la responsabilità di divulgare temi riguardanti la salute e la prevenzione come evidenziato dalla OmL Tc (Organizzazione del Mondo del Lavoro per Terapia Complementare) in ambito di promozione della salute generale.

Dall’esperienza personale ritengo si possa risparmiare sui costi della salute innanzitutto investendo maggiormente sul tema della prevenzione, tema di cui si sente parlare sempre maggiormente. Per questa ragione sempre più persone praticano regolarmente sport e si avvicinano a un’alimentazione naturale. Anche le terapie complementari sono un ottimo supporto per la prevenzione della salute.

Il segreto è prendersi cura di sé dedicandosi del tempo regolarmente. Grazie a questo spariscono i sintomi che in passato comparivano costantemente in certi periodi dell’anno, il sistema immunitario viene rinforzato e la persona aumenta la consapevolezza e autoconoscenza di sé.

Il ventaglio delle offerte di terapisti complementari professionisti è ampio: riflessoterapia, chinesiologia, agopuntura, shiatsu, omeopatia... C’è davvero l’imbarazzo della scelta!

Malauguratamente, uno degli errori fondamentali che ho potuto notare nella mia prassi professionale, è la tendenza a posticipare questa presa a carico di sé e attendere finché il disturbo diventa acuto. Ippocrate diceva a tal riguardo: “Il corpo umano è un tempio e come tale va curato e rispettato, sempre”.

Per stimolare la responsabilità individuale una misura potrebbe essere l’offerta delle casse malattia di “pacchetti prevenzione” all’interno dei quali le persone potrebbero beneficiare di svariate prestazioni nell’ambito della prevenzione della salute, per esempio delle terapie complementari.

Questa o altre misure simili incentiverebbero le persone a prendersi cura di sé, e a lavorare anticipatamente sul mantenimento della salute e come effetto domino i costi della salute diminuirebbero.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved