Dib. elettorale

Locarno, la città dei quartieri

Locarno è una città viva e dinamica grazie anche ai suoi quartieri che sono un punto d’incontro e di riferimento per la popolazione. La nostra città ne conta ben una decina, ognuno diverso con le proprie peculiarità: dal lago, con i quartieri Rusca e Saleggi, alla Città vecchia, al quartiere Campagna e Solduno-Ponte Brolla-Vattagne, ai quartieri della collina con Locarno Monti e Monte Brè, rispettivamente quello in montagna con Cardada, per finire con il quartiere più lontano dal centro: quello sul Piano di Magadino.

Ogni area è contraddistinta da uno specifico gremio per difendere e far conoscere le proprie caratteristiche e i propri valori. Le associazioni di quartiere sono infatti organi importanti che, in una situazione differenziata come quella di Locarno, svolgono attività lodevoli e garantiscono un collegamento diretto tra l’autorità, la popolazione e il quartiere stesso.

Come in politica, anche per il cittadino vale il detto che uniti si vince. In questo senso il poter far capo a un referente ufficiale come un’associazione proattiva o una commissione di quartiere, permette di dare voce alle idee e poterle trasmettere con più facilità ed efficacia alle autorità cittadine.

A mio modo di vedere i quartieri dovrebbero però essere messi maggiormente in rete fra di loro così da rendere fruibili, a tutta la popolazione, le particolarità di ogni singola zona. Come presidente della Pro Cardada, ad esempio, posso affermare con una certa cognizione di causa che diversi abitanti della città non hanno mai avuto l’occasione di conoscere da vicino questo stupendo quartiere sul massiccio locarnese e per questo motivo ho chiesto all’Autorità di festeggiare il Natale della patria di quest’anno proprio sulla nostra montagna. Grazie alla collaborazione con il Municipio ciò sarà possibile e alla luce di questo proficuo esempio credo che debbano esservene altri, in aree diverse, per permettere alla popolazione dei differenti quartieri di conoscere al meglio – come già anticipato – tutte le peculiarità e le bellezze dell’esteso territorio cittadino.

Fortunatamente è stato da poco riattivato il Forum dei quartieri, una preziosa piattaforma atta a raccogliere e condividere idee, proposte e problematiche che giungono dalle diverse aree della città. Credo molto in questo consesso – voluto dall’Esecutivo cittadino e ancorato al regolamento comunale – poiché sono fermamente convinto che saprà diventare un importante e privilegiato luogo di scambio di opinioni e informazioni tra l’autorità e le diverse associazioni di quartiere, ma soprattutto potrà diventare sempre più un motore per l’organizzazione di manifestazioni condivise tra i quartieri stessi… momenti comuni che sapranno rendere la nostra città ancora più forte, unita e coesa.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE